Evento #ViaLibera, previsto domenica 28, rimandato a data da destinarsi

A causa delle previsioni meteo avverse, l'evento ViaLibera è rimandato a data da destinarsi.

Strade off-limits per auto e scooter
Unica rete ciclopedonale: iniziativa con enti e associazioni

Come nelle prime due edizioni - 10 giugno e 16 settembre - un anello stradale di circa 15 km rimarrà per l’intera giornata chiuso al traffico e dedicato a pedoni e ciclisti. Tra le strade interessate: via Cola di Rienzo, via Tiburtina (San Lorenzo), via dei Fori Imperiali e largo Corrado Ricci, via XX Settembre, piazza Venezia, viale Manzoni, via Labicana, via Veneto.

(Scarica la mappa in PDF).

Lungo l’anello, tutta una serie di iniziative, eventi, attività e feste di quartiere andrà ad arricchire gli itinerari, per rafforzare un nuovo approccio culturale alla mobilità e un nuovo uso della strada, a misura d’uomo e a salvaguardia delle utenze più deboli.

Il progetto è promosso da Roma Capitale (Assessorati alla “Città in Movimento”, “Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi”, alla “Crescita Culturale”, alla “Sostenibilità ambientale”, allo “Sviluppo economico, Turismo e Lavoro”, alla “Persona, Scuola e Comunità solidale”), con la Consulta Cittadina Sicurezza Stradale, Mobilità Dolce e Sostenibilità, la collaborazione dei Municipi e della Polizia Locale, ed è curato da Roma Servizi per la Mobilità.
Con Memoria del 4 settembre 2018 (Prot. RC27602), la Consulta è chiamata ad interloquire con le varie realtà associative e con gli enti senza scopo di lucro attivi nel campo della promozione della mobilità sostenibile e ciclopedonale e negli altri settori della cultura, dello sport, del turismo, etc. al fine di coinvolgerli nell’organizzazione e nella valorizzazione dell’iniziativa.

Le diverse attività commerciali (negozi, bar, ristoranti, palestre ed altro) e i punti di interesse (scuole, musei, mostre, biblioteche, palazzi storici etc.) che si trovano lungo o nei pressi del percorso entrano a pieno titolo nel progetto, con iniziative mirate o già programmate per la data in questione.

In coerenza con le esperienze di altri Paesi, #VIALIBERA attua finalità ed obiettivi del Piano Generale del Traffico Urbano (Del. A.C. n. 21 del 16 aprile 2015) con iniziative volte ad aumentare la “vivibilità” degli ambiti urbani e la qualità di vita dei Cittadini; ridurre i livelli di inquinamento, congestione ed incidentalità stradale; incentivare la “mobilità attiva” a piedi e in bicicletta; offrire spazi per iniziative sociali e momenti di aggregazione. #VIALIBERA si collega, inoltre, con quanto indicato nelle Linee Programmatiche dell’Amministrazione (Del. A.C n. 9 del 3 agosto 2016) per incrementare a Roma, e in tutti i Municipi, gli spazi dedicati alla pedonalità, consentendo al contempo di verificare pedonalizzazioni transitorie e definitive già allo studio da parte dell’Amministrazione negli stessi Municipi e di promuoverne di nuove.

Come partecipare

In continuità con le edizioni precedenti, Roma Capitale e la Consulta Cittadina invitano gli Organismi associativi, i Comitati di quartiere, i liberi Cittadini e tutti i soggetti che vogliano contribuire a valorizzare l’iniziativa a proporre attività ed eventi da realizzare lungo l’itinerario nella giornata del 28 ottobre e nelle edizioni successive.

Coloro che contribuiranno a valorizzare la giornata con iniziative mirate, oppure che aderiranno con attività ed eventi già in programma per la stessa data, saranno rappresentati nel Programma #VIALIBERA in aggiornamento continuo.

Gli esercenti commerciali (negozi, bar, ristoranti, ecc…), le varie entità e i punti di interesse che si localizzano lungo il percorso e che intendano aderire all’iniziativa potranno scaricare la locandina “io aderisco a #VIALIBERA” ed esporla nel corso della giornata.

L’iniziativa di pedonalizzazione si svolgerà dalle ore 10.00 alle 19.00.

  • Lungo il percorso potranno essere proposte iniziative “localizzate” o “itineranti”:

    • di promozione della mobilità dolce e sostenibile (passeggiate in bicicletta, camminate a piedi e trekking urbano, ecc…)

    • attività artistico-culturali (passeggiate turistiche, esibizioni musicali, danza e altre performance artistiche);

    • attività sportive (aree fitness, circuiti dedicati a specifiche discipline sportive, ecc.)

    • attività ludico-ricreative (giochi per i più piccoli, circuiti in bicicletta, giochi a premi, rappresentazioni dedicate, ecc.)

    • altre attività che risultino coerenti con gli obiettivi e le finalità del progetto.

  • Le tratte stradali dove si concentreranno prioritariamente le attività cosiddette “localizzate” sono: via Cola di Rienzo, via Veneto, via XX Settembre, via Tiburtina (nel tratto di San Lorenzo). In queste tratte saranno localizzati gli InfoPoint di #VIALIBERA.

  • Le proposte potranno essere localizzate, in base a specifiche preferenze, anche in altri tratti del percorso, e riguardare porzioni di itinerario o l’intero anello ciclopedonale.

  • Potranno aderire, anche attraverso le Associazioni rappresentative, gli esercizi commerciali (negozi, bar, ristoranti, palestre, ecc…), le altre entità e i punti di interesse (scuole, musei, mostre, biblioteche, palazzi storici, ecc…) che si localizzano lungo o nei pressi del percorso, con iniziative proprie, mirate o già programmate per la data in questione.

  • Lungo l’itinerario potranno prevedersi esclusivamente attività che non richiedano occupazione di suolo pubblico ovvero redazione di un piano di Safety obbligatorio per il governo e la gestione di pubbliche manifestazioni, per il loro carattere spontaneo e per l'assenza di allestimenti.

  • Per le iniziative di musica, danza e performance artistiche, gli artisti dovranno autonomamente regolare i rispettivi rapporti con la SIAE. Coloro che, singoli o associati, aderiranno a “Via Libera” con un repertorio che richiede il pagamento dei Diritti d’Autore, potranno usufruire della tariffa SIAE agevolata pari a € 25,00 + IVA. Per quanto riguarda la procedura per il rilascio del Permesso SIAE e relativo pagamento, è necessario recarsi almeno il giorno prima di “Via Libera” presso lo sportello SIAE di zona (luogo di svolgimento della manifestazione) presentando l’email ricevuta a conferma della propria adesione, oppure con una stampa del proprio evento inserito all’interno di questo sito. La SIAE rilascerà la modulistica da compilare il giorno della propria esibizione, che dovrà poi essere riconsegnata allo stesso sportello SIAE entro i termini indicati nel Permesso. Per individuare lo sportello SIAE https://www.siae.it/it/chi-siamo/la-siae/siae-italia

Per l’adesione e la proposta di partecipazione, si invitano gli interessati a leggere la nota informativa, compilare l’apposito modulo e a trasmetterlo entro le 12.00 del 26 ottobre 2018 - con in oggetto: #VIALIBERA – PROPOSTA DI PARTECIPAZIONE a uno dei seguenti indirizzi mail:

Per informazioni:

  • lun-ven (8.00-16.00): 06 46956825/6893

 

Compila il questionario Conosci Roma Servizi per la Mobilità e tutti i suoi servizi? Aiutaci a migliorare, compila il questionario.