Ciclabile Testaccio-ponte Sublicio, la struttura rispetta il Codice della Strada e le linee guida del Mit

Italiano

In relazione a notizie di stampa si sottolinea che la pista ciclabile di
Testaccio-ponte Sublicio, contrariamente a quanto sostenuto, rispetta
pienamente il Codice della Strada. L'opera è inoltre coerente con le
recenti linee guida sperimentali per lo sviluppo della mobilità ciclabile
nella fase emergenziale emanate dal ministero delle Infrastrutture e
Trasporti.

L'opera risponde alle soluzioni progettuali, su cui lo stesso Ministero ha
dato parere positivo, che prevedono la ciclabile separata dalla carreggiata
attraverso una linea di auto in sosta e una zebratura che garantisce, a sua
volta, un'ulteriore separazione tra la pista e le vetture parcheggiate. Una
soluzione che assicura l'apertura in sicurezza della portiera degli
autoveicoli limitando anche la possibile invasione della pista durante le
manovre di parcheggio.

Va poi ricordato che il progetto per la ciclabile Testaccio ha seguito il
normale iter autorizzativo in Conferenza dei Servizi. Nella seduta del
maggio 2018, il I Gruppo della Polizia Locale ha richiesto modifiche
migliorative al progetto che sono state recepite ed attuate.

Proprio pochi giorni fa, sempre su richiesta della Polizia Locale del I
gruppo - nell'ottica dello spirito collaborativo che deve caratterizzare la
realizzazione di un'opera a beneficio della collettività- sono state
apportate al progetto migliorie per aumentare ulteriormente la fruibilità
da parte di tutti dello spazio pubblico.