Carsharing

Il Car Sharing è conveniente?

Lo è moltissimo. Condividere un'auto significa pagare solo per il suo reale utilizzo, senza costi di manutenzione, assicurazione, parcheggio, permessi, bollo, carburante. Scegliere il carsharing non significa solo risparmiare fino a 4.000 euro l'anno (dati del Ministero delle Infrastrutture), ma soprattutto significa essere liberi da tanti obblighi che dobbiamo sostenere.

Car Sharing: quali sono i vantaggi?

Libertà: puoi scegliere tra diversi modelli di auto per tutte le esigenze (c'è un Doblò Cargo), puoi entrare nelle Zone a Traffico Limitato senza rischiare la multa, puoi girare quando c'è il blocco del traffico, puoi parcheggiare gratis nelle strisce blu e puoi anche utilizzare le corsie preferenziali aperte ai taxi (attenzione alla segnaletica: come indicato sul manuale utente, non tutte le corsie preferenziali sono aperte ai taxi).

Car Sharing: utilizzare il servizio car sharing è complicato?

No, è piuttosto semplice, basta non dimenticare che:

  • l'auto va prenotata (proprio come un taxi) il prima possibile, fino ad un minimo di 15 minuti prima dell'orario di utilizzo, utilizzando l'app, online sul sito oppure chiamando il call center.
  • il costo per l'utilizzo verrà addebitato direttamente sulla tua carta di credito

Ricordati però che chi sceglie il Carsharing decide di condividere un bene - l'auto - con altre persone, pertanto è necessario rispettare alcune regole minime di civiltà: