Funivia: nessuno stop da Anas al progetto Battistini-Casalotti. Per il sorvolo del Gra già trovata soluzione condivisa

Italiano

Nota congiunta tra Anas, Roma Servizi per la Mobilità e Roma Metropolitane

Funivia: nessuno stop da Anas al progetto Battistini-Casalotti. Per il sorvolo del Gra già trovata soluzione condivisa

In riferimento ad articoli di stampa si precisa che Anas non ha posto alcun veto o stop al progetto della Funivia Battistini-Casalotti. Il tema del sorvolo sul Gra è stato già risolto dalla soluzione tecnica condivisa tra Roma Servizi per la Mobilità, Roma Metropolitane e Anas. Nell’ambito delle varie fasi di realizzazione e avanzamento dello stesso progetto, Anas è stata sempre interpellata in qualità di ente gestore del Gra e nel corso degli incontri, svolti in maniera costruttiva e sinergica, Anas ha richiesto la copertura del tratto del Gra interessato dal passaggio delle cabine e la corretta distanza dei pali dalla sede del raccordo anulare, secondo le norme previste dal Codice della strada.

Le richieste e le proposte avanzate da Anas, in tutte le riunioni effettuate per analizzare e affrontare in maniera collaborativa le possibili problematiche sull’argomento, sono state recepite ed elaborate dal gruppo di lavoro del PUMS (Amministrazione Capitolina, Roma Metropolitane, Roma Servizi per la Mobilità e Risorse per Roma) che ha inserito nel progetto una apposita protezione per consentire l'attraversamento. Va peraltro sottolineato che tale intervento è ricompreso nel costo complessivo stimato dellopera.

Nessuna gara è stata al momento indetta per la realizzazione della funivia. Sono quindi del tutto infondati i riferimenti a una ditta concorrente per la costruzione.