Indagini sulla mobilità casa-lavoro durante la Fase2

Roma Servizi per la Mobilità presenta i risultati delle indagini sulla mobilità casa-lavoro nella fase 2 COVID-19, eseguite nei primi giorni di maggio 2020 con la collaborazione dei mobility manager degli enti ed aziende del territorio di Roma Capitale.

La prima indagine è rivolta ai mobility manager ed ha il fine di inquadrare il set di azioni che l'ente/azienda  intende attivare per ridurre quantitativamente gli spostamenti casa-lavoro (smart working), modificare gli orari degli stessi (articolazione lavoro su più giorni della settimana o maggiore elasticità in entrata/uscita) o promuovere la mobilità sostenibile (navette aziendali, sharing mobilibility, ciclabilità).

La seconda indagine è diretta ai dipendenti per comprendere la propensione al cambio di modalità di spostamento a causa delle esigenze di distanziamento interpersonale, con un focus sulla mobilità dolce e sulla sharing mobility. Nella prima sezione dell'indagine si esplora anche il sentiment rispetto all'esperienza smart working.

SCARICA