5 milioni di euro per piste ciclabili e pedonali

Mobilità sostenibile e mobilità dolce. Sono ormai le parole d'ordine per tutti i progetti di ridefinizione degli spostamenti nelle aree urbane anche oltre i suoi confni.

Così è anche per il piano della Città metropolitana di Roma che in accordo con la Capitale sperimenterà un programma da 5 milioni di euro per incentivare le iniziative strutturali di mobilità sostenibile che possano favorire gli spostamenti casa-lavoro e casa-scuola con veicoli ecologici. L’obiettivo  finale del progetto è contribuire a ridurre l’inquinamento partendo da una limitazione nell’uso delle auto e una riconversione dei veicoli utilizzati per gli spostamenti più frequenti. Il progetto porterà con sé un intervento sul nodo di scambio di Colle Mattia per decongestionare il traffico della zona, come spiega il vice sindaco della Città metropolitana Teresa Zotta: “Sarà realizzato un parcheggio di fronte alla stazione ferroviaria per evitare il parcheggio selvaggio delle vetture che si recano alla stazione e che ostruiscono le vie di accesso e di fuga; un intervento similare si realizzerà nel Comune di Roviano”.

Anche le biciclette trovano posto nel progetto: Vogliamo potenziare– sottolinea il sindaco Virginia Raggi - una rete di ciclabili e percorsi pedonali con lavori di messa in sicurezza attraverso una sinergia tra l’Ente metropolitano, Roma Capitale e Roma Servizi per la Mobilità”.