Accordo tra Roma Servizi per la Mobilità e Adr Tariffe scontate verso e dall’aeroporto per vaccinarsi

Schede primarie

Per andare e tornare dall’ hub in funzione al Leonardo da Vinci lo sconto sulle due corse è pari al 70 per cento

Si mobilita, da oggi, anche il Car sharing Roma, “In sicurezza e senza stress”, per la campagna di vaccinazione Covid 19.

Un impegno senza precedenti per il sistema sanitario nazionale. Nella Capitale il car sharing gestito da Roma Servizi per la Mobilità (Rsm) ha risposto all’appello con agevolazioni speciali, destinate a tutti i clienti, per raggiungere uno degli hub vaccinali più importanti, il primo in Italia in uno scalo aeroportuale, gestito dalla Croce Rossa Italiana insieme con Aeroporti di Roma.

A coloro che scelgono il car sharing per raggiungere il centro vaccinale di Fiumicino, è riservato uno sconto del 70 per cento sulla tariffa standard.

Ad esempio, utilizzando la corsa in condivisione dal proprio domicilio all’hub e ritorno, in un percorso di 80 km pari a 4 ore di utilizzo, la tariffa viene scontata da 57 a 18 euro.

I mezzi sono geolocalizzati e quindi monitorati, affinchè l’agevolazione coincida con l’effettivo percorso casa-hub.

Lo sconto è valido tutti i giorni della settimana, h24, e viene applicato a fine corsa in vettura.

Grazie all’accordo tra Adr e Rsm gli utenti del car sharing possono arrivare senza ansie nel reparto vaccinale.

Il centro di Fiumicino è interamente coperto e riscaldato, ampio 1.500 metri quadrati. A pieno regime, sempre 24 ore al giorno, sarà possibile somministrare fino a 3mila dosi quotidiane.

Al momento si è arrivati a circa 1.400. Dall’apertura dell’hub ad oggi, oltre 20mila i vaccini effettuati.

Il centro funziona seguendo le indicazioni stabilite dalle autorità sanitarie, quindi esclusivamente su prenotazione.

Queste al momento le categorie che rientrano nel piano e che quotidianamente raggiungono l’area: forze dell’ordine e vigili del fuoco, personale sanitario e personale scolastico.

Il Centro dispone di 65 cabine, di cui 25 per l’inoculazione dei vaccini, 160 sedute nell’area di osservazione medica, un parcheggio auto di circa 330 posti. La struttura è dotata di servizi igienici, oltre ad essere disponibile un servizio di ristorazione.

La nuova area dedicata alla somministrazione dei vaccini è raggiungibile mediante l’autostrada Roma-Fiumicino grazie anche ad una segnaletica stradale dedicata.

L’area, ad alto isolamento termico, è dotata anche di un innovativo tunnel per la decontaminazione e il rilevamento della temperatura.