Atac, subaffidate ai privati 10 linee

Potenziare le linee maggiormente utilizzate e migliorare il servizio anche nelle periferie. È l’obiettivo che intende raggiungere Atac, grazie al sub-affidamento di 10 linee a minor frequentazione, che parte oggi e durerà fino al prossimo 14 febbraio. Lo comunica l’azienda di trasporto capitolina.
Il risultato del sub-affidamento consentirà di ottenere circa 500 corse in più sui percorsi più frequentati. In totale, le due aziende  vincitrici della gara (Cialone Tour e Angelino Srl), metteranno a disposizione circa 1.000 vetture,  necessarie – scrive Atac – anche in vista della riapertura delle scuole. Il primo lotto riguarda le linee 061, 071, 435, 443 e 654 e impegnerà 17 vetture nell'ora di punta. Il secondo lotto com- prende le linee 500, 551, 021, 043 e 319 e prevede l'utilizzo di 20 vetture. Il servizio verrà svolto con bus urbani ed interurbani che consentono una maggior capienza a bordo rispetto a quelle dei pullman Gran Turismo.