In via Battistini, avanzano i lavori e le opere per la pista ciclabile. Terminati i nuovi moli protetti per i bus, ora fermate più sicure.

Fermata bus
Il programma prosegue in questi primi giorni di maggio con le lavorazioni su via Pineta Sacchetti.

Per la pista ciclabile Battistini i lavori avanzano rapidamente, grazie alla collaborazione tra Roma Servizi per la Mobilità, che ha ideato il progetto e che mette in opera tutti gli interventi per strutturare il percorso della ciclabile e il Dipartimento Simu, che invece ha il compito di realizzare il manto stradale e la segnaletica orizzontale della corsia riservata alla due ruote.

Tra le novità sul fronte avanzamento dei lavori, c’è da dire che Roma Mobilità ha da pochi giorni terminato le opere edili, come la realizzazione delle nuove fermate per i bus messe in sicurezza mediante le protezioni, l’adeguamento degli impianti semaforici e parte della segnaletica verticale, proprio su via Battistini, nel tratto compreso tra Via San Cleto Papa a via del Forte Braschi.

Il progetto della pista ciclabile Battistini prevede la realizzazione di un percorso di circa 2,9 km, dall’ingresso del parcheggio della Stazione FL3 Gemelli sino a quello della Stazione della Metro A Battistini, lungo via della Pineta Sacchetti e via Battistini con annessa la messa in sicurezza delle fermate del trasporto pubblico.

Intanto, il Dipartimento Simu, in tempi brevi, avvierà le attività di rifacimento dell’infrastruttura stradale della carreggiata e realizzazione della segnaletica anche della ciclabile, come detta il progetto di Rsm. L’itinerario ciclabile lungo via Battistini e via Pineta Sacchetti, rappresenta senza dubbio un asse di notevole interesse, garantendo ad un quartiere densamente abitato l’occasione per scegliere una modalità di spostamento alternativa all’automobile e, soprattutto, per la capacità del percorso su due ruote di connettere nodi del trasporto pubblico su ferro. L’inserimento dei moli di fermata, implementa la sicurezza e contribuisce a ridisegnare l’immagine dell’intero asse stradale di via Battistini.

Articolo pubblicato su Trasporti & Mobilità del 4 maggio 2021.