Ciclabile di via Prenestina: In viale Togliatti terminate le opere civili

Schede primarie

In viale Palmiro Togliatti, si sono concluse le opere civili di infrastrutturazione della pista ciclabile Prenestina, terminate da Roma Servizi per la Mobilità che è anche l’ideatrice del progetto.
Ora si passerà alla segnaletica, mentre vanno avanti regolarmente le opere civili su via Prenestina.
Sono gli ultimi sviluppi nella realizzazione della pista ciclabile Prenestina, che corre da piazza di Porta Maggiore a viale Palmiro Togliatti, all’altezza di via delle Acacie, potenziando l’effetto rete delle piste ciclabili tra nuove corsie riservate alle due ruote e quelle già esistenti.
Di tipologia monodirezionale, il percorso è lungo 5,7 km per senso di marcia, per un totale di 11,4 km.
Gli obiettivi del progetto sono, la realizzazione di una pista ciclabile a basso impatto tipo “Bike Lane”l’utilizzo prevalente di sola segnaletica orizzontale e verticale per la realizzazione della ciclabile; implementazione dell’offerta di mobilità sostenibile; effetto rete tra la nuova pista in realizzazione e quelle già esistenti; messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali; riconfigurazione e riqualificazione degli spazi pubblici esistenti e abbattimento delle barriere architettoniche.
La complessità dell’itinerario per estensione e varietà di condizioni, come le diverse dimensioni della carreggiata, la presenza/assenza della sosta, gli impianti semaforici, le fermate dei bus e le alberature, hanno reso necessarie, oltre alla Bike Line, anche soluzioni progettuali comprendenti opere civili funzionali al mantenimento della continuità del percorso ciclabile lungo
l’intero itinerario.
 
Articolo pubblicato su Trasporti & Mobilità del 5 maggio 2021