Dal 6 ottobre i Buoni Viaggio, sconti del 50% sulle corse taxi-Ncc

Riservati a donne, over 65 e persone con disabilità. Come funziona

Dal 6 ottobre saranno attivi i “Buoni Viaggio” di Roma CapitaIe, sconti sulla tariffa taxi e Ncc riservati a donne maggiorenni, uomini over 65 e alle persone con disabilità maggiorenni che non beneficiano dei servizi già messi a disposizione dal Comune.

I beneficiari dovranno essere residenti a Roma e registrarsi preventivamente su buoniviaggioroma. romamobilita.it utilizzando le credenziali SPID, CIE o CNS.

Il costo del viaggio, da pagare esclusivamente con bancomat o carta di credito, sarà abbattuto del 50% con lo sconto massimo di 20 euro per ogni corsa e 400 euro di plafond mensile per ogni utente registrato. Ogni giorno si potranno utilizzare  no a 2 Buoni Viaggio. L’iniziativa è  nanziata a livello nazionale dal Decreto Rilancio e dal Decreto Sostegni. I tassisti e gli Ncc possono già comunicare l’adesione, rendendosi disponibili ad accettare i buoni viaggio come modalità di pagamento, registrandosi su buoniviaggioroma. romamobilita.it.

Al termine di ogni corsa, i gestori taxi/ Ncc dovranno validare il Buono Viaggio; inserire l’importo della corsa sul sito dedicato che calcola automaticamente lo sconto; riscuotere il pagamento; caricare sempre sul sito (entro 48 ore dal fine corsa) l’immagine della ricevuta di avvenuto pagamento della quota a carico dell’utente.

Restando in tema taxi, in seguito all’aggiornamento del sistema tariffario, Roma Servizi per la Mobilità ha inviato via PEC a tutti gli iscritti alla piattaforma Taxi/Ncc Web i modelli per i contrassegni da esporre sugli sportelli del veicolo e sul retro dei poggiatesta, della ricevuta da consegnare al cliente e del tariffario da esporre all’interno dell’abitacolo.

Maggiori informazioni