La Fiab assegna a Roma Capitale la bandiera di Comune Ciclabile

Un importante riconoscimento per il lavoro sulla ciclabilità

Nell’ambito della Settimana Europea della Mobilità sostenibile, nella sede del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile (Mims), il responsabile regionale FIAB ha consegnato al Vice Sindaco di Roma Capitale Piero Calabrese e al Direttore del Dipartimento Mobilità e Trasporti Carolina Cirillo, la bandiera gialla di Comuni Ciclabili, un importante riconoscimento che FIAB (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta) attribuisce ai territori sulla base di diversi parametri e indicato sulla bandiera gialla con il simbolo dei “bike-smile”. Quattro le aree di valutazione: mobilità urbana (ciclabili urbane/infrastrutture, moderazione traffico e velocità), governance (politiche di mobilità urbana e servizi) comunicazione e promozione e cicloturismo.

Comuni Ciclabili è un progetto che l’associazione ambientalista conferisce “per sostenere e accompagnare le amministrazioni locali” nelle iniziative bike friendly.

Sono attualmente 127 le bandiere consegnate in giro per l’Italia ai comuni che hanno ricevuto un punteggio da un “bike-smile” a cinque.

E con orgoglio anche Roma è entrata a far parte di questa classifica. Ed ecco le motivazioni che hanno portato la Capitale ad ottenere il riconoscimento.

In primis, gli mportanti passi avanti nell’ammagliatura della rete ciclabile con nuove ciclabili su corsia riservata, in fase transitoria e poi la realizzazione di ciclovie  fisicamente protette. Bene anche le sperimentazioni delle “Strade Scolastiche”, che ora andrebbero estese a tutte le scuole e durante tutto l’anno.

Buoni risultati anche il bike to shop nel VII Municipio, auspichiamo che venga esteso al resto delle Capitale. Punto negativo la sospensione della Ztl per 6 mesi,

che ne dimezza il punteggio per quest’ultimo anno, compensando in negativo la crescita della rete ciclabile e facendo scendere la valutazione del Municipio I da 3 a 2 bike smile. Nel suo complesso Roma Capitale conferma nel 2021 il punteggio di 1 bike smile, il secondo è alla portata se si continuerà a implementare la rete ciclabile e al contempo verrà ripristinata la Ztl per 365 giorni l’anno.