#StradeNuove, 800 km entro giugno

Dal 2016 investimenti per 400 milioni
 
Procede spedito #StradeNuove, il programma di riqualificazione urbana avviato dal Campidoglio Entro giugno saranno 800 i km di strade rifatti in città. A tracciare il bilancio delle attività svolte o in fase di completamento è stata su Facebook l’assessore ai Lavori Pubblici e alle Infrastrutture Linda Meleo.
 
“Con il piano manutentivo #StradeNuove - ha detto - stiamo riqualificando le principali infrastrutture della città, in particolare, sulle strade di grande viabilità, gestite a livello centrale, ossia quelle dove si concentra il 70% circa dei passaggi veicolari. È stato fatto un grande lavoro per far ripartire la macchina amministrativa, che era di fatto ferma al nostro arrivo, senza appalti continuativi di manutenzione ordinaria e con zero euro stanziati nel bilancio per la manutenzione straordinaria”. Il risultato, per l’assessore, è stato aver asfaltato via via centinaia di km di strade.
 
“Entro giugno arriveranno quasi a 800 km. Tra questi, ricordo i lavori sulla via del Mare o sulla via Ostiense, via Aurelia, via di Tor Sapienza o via Borghesiana i cui lavori sono in corso, ma anche la manutenzione completa della Galleria Giovanni XXIII, un intervento da troppi anni necessario, e di ponti e viadotti come quello di Tor di Quinto o via della Magliana. Senza dimenticare le attività inserite nell'ambito del Piano Sanpietrini, come i cantieri in fase conclusiva di piazza Venezia e di via IV Novembre”.
 
E’ di questi giorni poi la notizia dell'apertura di nuovi cantieri nell’VIII Municipio, come quello in via di Tor Carbone, arteria di collegamento tra il quartiere di Fonte Meravigliosa e Capannelle. Si è partiti dalla vegetazione ai lati della carreggiata e dai controlli su caditoie e tombini per prevenire gli allagamenti durante le piogge. Nei prossimi giorni verrà riqualificato l'asfalto e la segnaletica. 
 
“Abbiamo rimesso in moto tutto - ha fatto sapere l’assessore - con un accordo quadro di manutenzione ordinaria strade per oltre 110 milioni di euro in due anni e tantissimi interventi di manutenzione straordinaria, che, affiancate a serie attività di controllo e monitoraggio strade, ci ha consentito di rimettere correttamente in moto il ciclo manutentivo. Il tutto – ha concluso - supportato da grandi investimenti di risorse che dal 2016 sono via via aumentati raggiungendo la cifra complessiva finora di oltre 400 milioni di euro”. 
 
Un portale con lo stato dei cantieri aggiornato in tempo reale
Sul sito istituzionale di Roma Capitale (www.comune.roma.it/servizi2/stradenuove) i cittadini possono verificare in tempo reale in prima persona lo stato di attuazione dei cantieri previsti nell’ambito del programma di riqualificazione urbana #StradeNuove. On line è visibile la mappa dei cantieri con la geolocalizzazione degli interventi e l’indicazione della relativa documentazione: costi, imprese esecutrici, atti di aggiudicazione dei bandi, foto delle strade prima e dopo i lavori.
 
La mappa riporta attualmente gli interventi direttamente gestiti dal dipartimento Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana (Simu) del Campidoglio, la cui competenza riguarda solo la manutenzione ordinaria e straordinaria di circa 800 chilometri di strade di grande viabilità. La manutenzione degli altri 4.700 km di viabilità secondaria è invece responsabilità dei singoli Municipi.
 
Ogni cantiere segnalato è contraddistinto da un marcatore colorato che evidenzia lo stato dei lavori: ultimati, in corso, in gara o in progettazione. Cliccando sulle “flag”, si aprono finestre pop-up complete di documentazione e foto.
La mappa è in continuo aggiornamento e si “popola’’ attingendo automaticamente ai dati estratti dal sistema Silap (Sistema Informativo Lavori Pubblici) utilizzato dal personale tecnico del dipartimento Simu.
 
Attualmente gli interventi ultimati sono 236, quelli in corso sono 25, per altri 53 è in corso la fase di progettazione, mentre sono 10 quelli per cui è stati indetta una gara.