Viadotto della Magliana per la terza fase i lavori sono slittati al 5 marzo prossimo

Schede primarie

Al momento resta chiusa la carreggiata in direzione autostrada Roma-Fiumicino

Venerdì sera a partire dalle 22 scatterà la fase tre dei lavori di riqualificazione del Ponte della Magliana. Sul Viadotto, sarà chiusa la carreggiata direzione Eur e contestualmente riaperta quella verso Fiumicino. Questa terza fase è in programma sino al 2 di aprile.

Sempre dalle 22 di venerdì e sino al 2 aprile, sarà chiusa l’autostrada A91 Roma Fiumicino in direzione Roma, all’altezza dell’uscita Magliana.

Il traffico in direzione Roma sarà pertanto deviato sull’uscita “via della Magliana”, all’altezza del km 1,600.

Per il traffico diretto verso l’Eur sarà possibile immettersi sulla carreggiata esterna del Gra e utilizzare le uscite 28 “via del Mare Ostiense” o 26 “Pontina”, in direzione Roma centro.

Sono già stati completati gli interventi sulla parte strutturale del Ponte, coordinati dal Dipartimento Lavori Pubblici, sullo spartitraffico danneggiato, ora sostituito. Sono stati poi riqualificati il manto stradale, la pista ciclabile, la rete idraulica con l’impermeabilizzazione della struttura ed effettuata la manutenzione dei giunti di dilatazione. Sostituite tutte le barriere di sicurezza e sarà rinnovata la segnaletica stradale.

Restano in vigore le modifiche alle linee bus della zona. Ovvero: la linea 780 è sospesa; i collegamenti 128 (via Crocco-via della Magliana-metro B San Paolo) e 781 (via della Magliana-piazza Venezia) sono intensificati; la 31 è attiva nella tratta piazzale Clodio-stazione FL1 Villa Bonelli ed è invece sospesa nella tratta viale Isacco Newton-Eur-stazione Laurentina; la 771 è sospesa nella tratta via della Magliana/metro B Eur Fermi.

Da via della Magliana prosegue su piazza Meucci, lungotevere degli Inventori, viale Marconi, viale Baldelli/metro B San Paolo