Priorità semaforica, buoni risultati dalla sperimentazione su viale Trastevere

Undefined

 

Priorità semaforica ai tram, dalla sperimentazione su viale Trastevere buoni risultati. Esperienza preziosa per portare il sistema in altri tratti della città La sperimentazione della priorità semaforica al trasporto pubblico su viale Trastevere sta dando buoni risultati. I lavori, frutto dell'intensa e proficua collaborazione tra Roma Servizi per la Mobilità, Leonardo, Swarco-Mizar e Atac, hanno permesso di arrivare a un sistema funzionale, utile a ridurre i tempi di attesa e ad aumentare la frequenza dei tram. I test sono iniziati dallo scorso aprile. L'elaborazione dei dati sarà utile ad aggiornare il sistema in modo da proseguire la sperimentazione anche su altre linee tranviarie. "Il lavoro svolto - spiega Stefano Brinchi, presidente e amministratore delegato di Roma Servizi per la Mobilità - sarà un indispensabile e utilissimo bagaglio di esperienza per la sperimentazione della priorità semaforica che partirà su viale Regina Elena e viale Regina Margherita. Ringrazio tutte le aziende coinvolte che hanno permesso, e permetteranno, di ottenere un risultato prezioso per la città.