Piano Feste 2019

1 dicembre 2014: Parioli, Nomentano, Trionfale

Dal 1 dicembre 2014 scatta la sesta fase di razionalizzazione della rete di superficie
Il trasporto pubblico cambia a Parioli, Trieste, Farnesina, Tiburtina, Nomentano e Trionfale

Riordino linee del 1 dicembre

Linea 52 (Archimede - Piazza Ungheria - Archimede)

Viene modificata per migliorare lo scambio con gli altri collegamenti provenienti e diretti in Centro: invece di percorrere via Lima, via Panama e via Salaria, da piazza Ungheria transita in viale Rossini, via Guido d’Arezzo e via Vincenzo Bellini per tornare poi su viale Liegi. Viene istituita una nuova fermata in piazza Don Minzoni per consentire la corrispondenza con la linea 982. Alcune corse della linea 52, inoltre, offrono corrispondenza con la ferrovia Roma-Nord diretta e proveniente da Flaminio: da via Archimede i bus, una volta giunti in viale Liegi, prima di tornare in via Archimede deviano per viale Parioli, via dei Campi Sportivi, la stazione Acqua Acetosa della ferrovia Roma-Viterbo, via Anna Magnani, via Giacinta Pezzana, piazza delle Muse, via di Villa San Filippo, viale Romania, per riprendere il percorso ordinario da via Antonio Bertoloni. Le corse deviate della linea 52 sostituiscono le corse scolastiche della linea 360.

Linea 168 (Stazione Tiburtina - Largo Maresciallo Diaz)

La linea 168, con l’estensione dell’orario di servizio a tutto il giorno (dalle 7.00 alle 21.00) e la modifica di itinerario in zona Flaminio, costituisce ora la nuova linea a carattere tangenziale che mette in comunicazione diretta le zone Tiburtina, Bologna, Salario, Parioli, Auditorium, Villaggio Olimpico, Flaminio, Ministero degli Esteri e Ponte Milvio e aumenta la possibilità di scambiare con la rete su ferro. La linea 168, infatti, ha corrispondenza con la rete ferroviaria regionale e nazionale, la metro B/B1, la ferrovia Roma-Civitacastellana-Viterbo e la rete tramviaria in quattro punti: stazione Tiburtina (metro B, ferrovie FL1-FL2-FL3, principali collegamenti regionali e nazionali e alta velocità), stazione Bologna (metro B); stazione Sant’Agnese-Annibaliano (metro B/B1), stazione Euclide (ferrovia regionale Roma-Civitacastellana-Viterbo) e in viale Tiziano/via Flaminia (tram 2).

La linea 168 percorre via Lorenzo il Magnifico, piazza Bologna, viale XXI Aprile, via di Santa Costanza-piazza Istria, via Panaro/Nemorense/Sebino (al ritorno via Chiana e corso Trieste),via Panama, piazza Ungheria, via Siacci, via Antonelli, via Chelini, piazza Euclide, viale Maresciallo Pilsudski, via Pietro de Coubertin, via Guido Reni, via Pannini, ponte Duca d’Aosta, Ministero degli Esteri, largo Maresciallo Diaz (Ponte Milvio).

Alcune corse della linea 168 transitano in via dei Campi Sportivi e alla stazione Acqua Acetosa della ferrovia Roma-Viterbo. La modifica della linea 168 sostituisce le funzioni della linea 233 che viene disattivata.

Linea 200 (Piazza Mancini - Stazione Prima Porta)

La linea 200 viene modificata nel percorso nel quartiere Flaminio per consentire un migliore interscambio con le altre linee della rete di Roma Nord e per avvicinare la linea a importanti obiettivi come gli istituti scolastici: i bus, una volta percorso corso Francia, transitano sul lungotevere opposto rispetto al vecchio percorso lungo viale di Tor di Quinto, lungotevere Maresciallo Diaz, piazzale Ponte Milvio e ponte Duca d’Aosta. Il capolinea di piazza Mancini resta invariato, mentre non viene più percorso lungotevere Salvo D’Acquisto.

Linea 233 (Largo Maresciallo Diaz - S. Agnese/Annibaliano MB1)

La linea, non più attiva, è sostituita dalla modifica di percorso e orario della linea 168 e dal prolungamento della linea 235.

Linea 235 (Largo Labia – S. Agnese/Annibaliano MB1)

La linea, che continua a collegare Fidene e la via Salaria a piazza Vescovio, estende il percorso per aumentare i collegamenti verso la zona di viale Libia e di corso Trieste e verso la metropolitana B1. I bus, quindi, da piazza Vescovio proseguono in viale Somalia-viale Libia-piazza Sant’Emerenziana-via Tripoli-via Asmara-corso Trieste-piazza Istria-via di Santa Costanza sino al capolinea della stazione metro B1 Sant’Agnese/Annibaliano. La linea 235 transita anche dalla stazione Libia della metro B1. Nella tratta largo Somalia-Sant’Agnese/Annibaliano sostituisce la linea 233.

Corse deviate scolastiche della linea 360 (Piazza delle Muse)

Le corse deviate scolastiche della linea 360 non sono più attive e sono sostituite dalle corse deviate della linea 52, che collegano la stazione Acqua Acetosa della ferrovia Roma-Viterbo con gli istituti scolastici di piazza delle Muse.

Linea 111 (Piazza F. Sacco – Stazione Tiburtina FS – Piazza F. Sacco)

Il capolinea della stazione Tiburtina della linea 111 viene trasformato in fermata. I bus provenienti e diretti al capolinea di piazza Federico Sacco arriveranno e partiranno dalla fermata “stazione Tiburtina/MB" 82023, di fronte ai capolinea dei bus e all’uscita della stazione ferroviaria. In questo modo, chi è diretto in zona Durantini/Pietralata potrà utilizzare il primo bus in transito delle linee 111 e 441

Linea 445 (Via Ravenna MB - Via G. Curioni)

Il capolinea di piazza Bologna si sposta da viale XXI Aprile a via Ravenna, per consentire una più agevole corrispondenza con la stazione della metro B e con le linee di bus dirette in Centro (61 e 62). In zona viale XXI Aprile, inoltre, la linea 445 – così come la 542 - torna a percorrere viale XXI Aprile-piazza Gnoli-via Barracco-viale Lanciani. 

Linea 542 (Piazzale Verano - Piazzale Camelie) 

La linea 542 torna sul percorso viale XXI Aprile-piazza Gnoli-via Barracco-viale Lanciani, ripristinato dopo il termine dei lavori per la metro B1.

 

Altre modifiche in vigore dal 1 dicembre

Linee 908 e 908D (Via Grondona - Via P. Gasparri)

Diventa definitivo il percorso tra Quartaccio e via Pietro Gasparri, attivato per consentire una migliore corrispondenza con le linee diurne e notturne dirette in Centro (46-49-N5), mentre la zona di via Virgilio Testa e del Podere Cesare Battisti viene servita dalle corse deviate della linea 908.

Linea 993 (Stazione Cornelia - Stazione Ipogeo degli Ottavi FL3) 

Viene reso definitivo il percorso lungo via Casal del Marmo per consentire maggiore velocità di collegamento tra le zone Ipogeo degli Ottavi, Ottavia, Palmarola e Casal del Marmo verso la via Boccea e il nodo di interscambio di Cornelia, punto di corrispondenza con la metro A e di numerose linee di bus.