Roma Servizi per la Mobilità: noi inutili e costosi? Ecco le cose che stiamo facendo e faremo per la città

Undefined

Su Repubblica di sabato 14 luglio leggiamo un articolo di Sergio Rizzo che prende di mira Roma Servizi per la Mobilità. Azienda che, in buona sostanza, definisce inutile e costosa. Rispettiamo le sue opinioni ma -come abbiamo già avuto modo di fare in passato- ci vediamo costretti a smentirlo. In primo luogo, come scrive lo stesso Rizzo, Roma Servizi per la Mobilità persegue degli obiettivi (riduzione della congestione da traffico veicolare, riorganizzazione dell’offerta di trasporto pubblico, aumento della sicurezza stradale individuale e collettiva, per citarne alcuni riportati nell’articolo) e propone soluzioni ingegneristiche. In parole povere, non si occupa della manutenzione delle ciclabili ma ne progetta di nuove (Nomentana e Tuscolana, le più recenti). Non fa la manutenzione dei bus ma progetta i percorsi e le infrastrutture. Sul nostro sito è scritto, crediamo, con sufficiente chiarezza. A Rizzo, semplicemente, rispondiamo con i fatti. Rispondiamo ricordando che abbiamo progettato e attuato le pedonalizzazioni di via del Corso e di largo Gaetana Agnesi. Ricordando che, assieme a Risorse per Roma e Roma Metropolitane, stiamo progettando alcune delle opere previste dal Pums (Piano urbano per la Mobilità sostenibile) tra cui le nuove linee di tram che attraverseranno viale Marconi, via Tiburtina e viale Togliatti e la funivia Battistini-Casalotti. Ricordando che abbiamo progettato, che stiamo realizzando e realizzeremo, le nuove ciclabili su via Nomentana e su via Tuscolana e la messa in sicurezza di quella su via Pian Due Torri. Ricordando che entro l’estate avvieremo i cantieri per la protezione delle corsie preferenziali (per velocizzare la velocità del trasporto pubblico) e per la messa in sicurezza, a beneficio degli utenti, delle fermate di bus e tram. Ricordando che la nostra centrale controlla i varchi delle Ztl. Che i nostri sportelli di piazzale degli Archivi, dove ogni giorno arrivano centinaia di cittadini, gestiscono le pratiche per le licenze Taxi ed erogano i permessi di sosta per la sosta sulle strisce blu e per l’entrata nelle Ztl. E non citiamo tante altre cose per non farla troppo lunga. Quanto ai 10 (dieci) giornalisti, ricordiamo a Rizzo che la piattaforma editoriale di Roma Servizi per la Mobilità produce 5 giorni su 7 due pagine sui free press Leggo e Metro, i Gr e i Tg trasmessi (7 giorni su 7, dalle 7 alle 20) sulle banchine delle metropolitane e cura il sito muoversiaroma.it (aggiornato in tempo reale 7 giorni su 7). L’ufficio stampa è sempre operativo ed è a disposizione delle testate 7 giorni su 7, 24 ore su 24, 365 giorni l’anno. Rinnoviamo l’invito: prima di scrivere su di noi, caro Rizzo, venga a trovarci in azienda. Veda che cosa facciamo. Forse cambierà opinione.

P.S. Il cognome del nostro presidente e Ad è Brinchi, non Brichi come scritto nel pezzo.

ufficio.stampa@agenziamobilita.roma.it
romano.vanacore@agenziamobilita.roma.it@agenziamobilita.roma.it>