Immatricolazione del veicolo di riserva

L’immatricolazione del veicolo di riserva è l’atto amministrativo che autorizza il titolare di una o più licenze atipiche ad effettuare l’immatricolazione di una o più vetture taxi da adibire a veicoli sostitutivi, utilizzabili in caso di guasto meccanico, furto od incendio.

  • D.G.C. 120/2001

  • D.A.C. 68/2011 (art.27)

Titolare di licenza atipica 

L’immatricolazione del veicolo di riserva viene concessa agli aventi diritto, già titolari di licenza atipica, che intendono sostituire il veicolo da utilizzare come muletto

La domanda può essere presentata personalmente dal titolare di licenza isolato o socio di cooperativa di produzione e lavoro, dal Legale Rappresentante della Cooperativa di Produzione e Lavoro/Cooperativa di Servizi/ Consorzi o da un soggetto terzo mediante delega scritta

Presentando presso lo Sportello al Pubblico il modulo di richiesta compilato e la documentazione allegata indicata sul retro dello stesso.

 

Compila il questionario Conosci Roma Servizi per la Mobilità e tutti i suoi servizi? Aiutaci a migliorare, compila il questionario.