Sostituzione vettura

La Sostituzione vettura è l’atto amministrativo che autorizza il titolare di licenza taxi ad associare un nuovo veicolo alla propria licenza.

  • L. 21 del 15.01.1992 (art.12)

  • L.R. 58 del 26.10.1993 (art.11)

  • D.A.C. 68/2011 (art.22)

  • Sentenza T.A.R. 407/2017

  • Titolare di licenza – soggetto artigiano

  • Titolare di licenza – socio di cooperativa di produzione e lavoro

  • Legale rappresentante di Cooperativa di Produzione e Lavoro per conto del socio conferente

La sostituzione vettura consta di due passaggi, per cui l’istanza è da ritenersi accolta solo a seguito dell’effettiva immissione in servizio che comporta l’aggiornamento della licenza taxi con i dati relativi al nuovo veicolo

La sostituzione vettura ed immissione in servizio viene concessa al titolare di licenza soggetto artigiano a fronte della presentazione della documentazione attestante l’avvenuto collaudo e la relativa sbollatura/bollatura del tassametro.

La sostituzione vettura ed immissione in servizio viene concessa al titolare di licenza socio di cooperativa di produzione e lavoro, esclusivamente per veicoli di proprietà della medesima cooperativa o in usufrutto alla stessa per effetto di comodato registrato sulla carta di circolazione.

In caso di titolari di licenza artigiani, la domanda può essere presentata personalmente o da soggetto terzo opportunamente delegato.

In caso di titolari di licenza soci di cooperative di produzione e lavoro, la domanda deve essere presentatata dal Legale Rappresentante della Cooperativa di produzione e lavoro o da soggetto terzo, mediante delega scritta.

Presentando presso lo Sportello al Pubblico il modulo di richiesta (Sostituzione vettura Isolato o Sostituzione di vettura Conferito) compilato e la documentazione allegata indicata sul retro dello stesso.

 

Compila il questionario Conosci Roma Servizi per la Mobilità e tutti i suoi servizi? Aiutaci a migliorare, compila il questionario.