Sanzioni e controlli

Roma Servizi per la Mobilità sta effettuando controlli a campione sui pullman turistici che entrano a Roma. Si ricorda che per un permesso contraffatto, oltre alla sanzione pecuniaria, provvederemo alla contestuale segnalazione all'Autorità Giudiziaria.

Il 4 dicembre 2015 è stata approvata dal Commissario Straordinario la Delibera n° 31, che rivede il sistema sanzionatorio come segue:

  • chiunque acceda nelle ZTL1 Bus e ZTL2 Bus, senza aver provveduto alla registrazione e all’acquisto del permesso, è soggetto ad una sanzione amministrativa di € 500,00

  • detta sanzione si applica sia al proprietario del veicolo che al conducente come di seguito elencato:

    • sanzione massima (€ 500) in caso di uso di un contrassegno contraffatto e in caso di mancato rispetto della normativa antinquinamento;
    • sanzione massima diminuita del 10%, in caso di accesso alle zone ZTL 1 Bus e ZTL 2 Bus in assenza del permesso;
    • sanzione massima diminuita del 20%, in caso di uso improprio del contrassegno (uso del contrassegno su un bus diverso da quello per cui è stato rilasciato, effettuazione di servizi non consentiti dal contrassegno, sosta nelle aree preposte oltre l’orario consentito, fotocopia del contrassegno);
    • sanzione massima diminuita del 40%, in caso di sosta di un bus fuori dalle aree autorizzate e al di fuori dell’orario consentito;
    • sanzione massima diminuita del 50%, in caso di circolazione dell’autobus in violazione dei limiti fissati dal permesso rilasciato 

Nei suddetti casi, il soggetto accertatore provvede anche al ritiro del contrassegno.

  • Per l'utilizzo di un permesso contraffatto, oltre alla sanzione pecuniaria, il soggetto accertatore provvede alla contestuale segnalazione all'Autorità Giudiziaria.
  • In caso di violazioni da parte di soggetti titolari del permesso annuale, oltre alla sanzione amministrativa, si applica quella accessoria della sospensione dell’abbonamento per 7 giorni. Al medesimo soggetto che, nell’arco temporale di un anno solare abbia compiuto 2 infrazioni, relative allo stesso permesso, si applica la sanzione accessoria della sospensione dell’abbonamento per 1 mese. Nel caso di ulteriore infrazione, commessa nell’arco temporale di un anno solare, viene aumentata a 6 mesi.
  • Nel caso di violazione per sosta di un bus fuori dalle aree autorizzate e al di fuori dell'orario consentito, è precluso l’acquisto del permesso giornaliero per un periodo di 7 giorni consecutivi dalla data di ricevimento del verbale da parte del gestore.
  • Restano valide tutte le altre disposizioni previste dalla normativa vigente, nel rispetto del Codice della Strada.
  • L’attività di vigilanza potrà essere svolta anche mediante sistemi di rilevazione telematici.

Responsabile del procedimento: Ing. Luca Avarello

Condividi