Trasporto disabili individuale: verifica dell'esito della domanda

A partire dalle 12 di lunedì 1 febbraio 2021 sarà possibile, per chi ha presentato domanda per l'assegnazione dei servizi di mobilità individuale, prendere visione della valutazione condotta dal nostro ufficio.

Di seguito riportiamo le indicazioni per farlo: 

L’applicativo è lo strumento che permetterà di consultare, anche in futuro, lo stato della domanda e l’esito del rilascio dei servizi di trasporto dopo la pubblicazione della graduatoria definitiva che sarà approvata da Roma Capitale.

All’interno del portale sarà possibile prendere visione del proprio codice utente. che permette di individuare la posizione nella graduatoria definitiva .

Alcuni requisiti, quali la sottoscrizione della domanda e dell’autorizzazione al trattamento dati con firma leggibile, l’inoltro di copia di un documento identificativo valido, la segnalazione – per la disabilità grave non riconducibile a deficit visivo – della titolarità del contrassegno speciale di circolazione e l’invio di tutti gli atti indicati nell’avviso pubblico collegato alla deliberazione di Assemblea n. 129/2018, sono propedeutici all’accesso alla fase di valorizzazione del punteggio. Qualora sia necessario integrare i documenti, a fondo pagina saranno presenti specifici messaggi in cui sarà indicato cosa dovrà produrre.

L’integrazione degli atti deve avvenire tassativamente entro il 17 febbraio 2021 con produzione dei documenti richiesti:

  • in busta chiusa, da presentare presso lo sportello al pubblico in piazzale degli Archivi 40 (aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 16.00 SOLO SU APPUNTAMENTO, prenotabile con l'app SolariQ); la busta dovrà contenere, nella parte esterna, sia l’indicazione del nominativo del mittente, sia la dicitura “integrazione della domanda per la richiesta degli interventi e servizi per la mobilità individuale (D.A.C. n. 129/2018)” - in caso di consegna da parte di soggetto delegato è necessaria una delega scritta e firmata, oltre a copia dei documenti d'identità di delegante e delegato.

  • via PEC (posta elettronica certificata) all'indirizzo disabili.trasportoindividuale@pec.romamobilita.it

  • via mail all'indirizzo: contactcenter@romamobilita.it

Nei casi di mancata integrazione di quanto richiesto, il punteggio provvisorio sarà reso definitivo. Differentemente, in caso di invio della documentazione richiesta, sarà eseguita una nuova valutazione e, con successiva comunicazione, si procederà ad informare della possibilità di accedere al portale web per prendere atto del nuovo punteggio.