Stop alle 21 per bus, tram, metro e ferrovie

In vigore dal 14 marzo a Roma il piano di trasporto pubblico elaborato in considerazione dell’emergenza sanitaria e per contenere la diffusione del virus Covid19. Roma Capitale ha adottato il programma di esercizio presentato da Atac e Roma Tpl che prevede l’ultima corsa dai capolinea di metro, bus, filobus e tram alle ore 21 e la riduzione delle corse come da orario estivo. La rimodulazione tiene conto del calo della domanda ed è in linea con quanto previsto dai decreti governativi e dalle ordinanze regionali. E' previsto che Atac e Roma Tpl mantengano livelli di servizio adeguati sulle linee che consentono collegamenti con le strutture sanitarie e ospedaliere e con le realtà produttive in servizio.

Proseguono, intanto le attività di sanificazione sui mezzi e nelle stazioni che Atac ha iniziato ad effettuare già da febbraio. Si ricorda che la porta anteriore dei bus non è utilizzabile per la salita e la discesa dei passeggeri.
 

ORARI IN DETTAGLIO
Il servizio di superficie (bus, filobus e tram) e delle metropolitane è attivo dalle 5,30 alle 21.

Sospeso il servizio dei bus notturni e anche quello delle linee C e della linea di bus 230. Sospese le corse scolastiche.

Per quanto riguarda le ferrovie Atac, sono previsti i seguenti orari:

- Ferrovia Termini-Centocelle:
prima e ultima corsa da Centocelle ore 5 e ore 21; da Termini: 5.30-21.30.
 
- Ferrovia Roma-Civitacastellana-Viterbo:
programma feriale urbano: prima e ultima da Flaminio ore 5.25-21.40 da Montebello ore 5.55-20.20;
programma festivo urbano: prima e ultima da Flaminio ore 5.50-21.40 da Montebello ore 6.18-20.38;
 
Servizio extraurbano: non si effettuano i treni 202-203-301-302-303-304-305-306-700-711-903-904-907-908-909-910-913-914.
Sospeso il servizio di bus integrativi ad eccezione delle corse 9680-9684-9681-9685-9682-9686-9683-9687;
I treni del servizio extraurbano, nella tratta urbana Flaminio-Montebello e viceversa, effettuano, a richiesta, tutte le fermate.
 
Linea Roma-Lido: conclusi i lavori sul cavalcavia di piazzale Cristoforo Colombo. Da oggi riprende la normale circolazione sull’intera tratta. L'orario resta quello ridotto per l'emergenza coronavirus.  
 
Ulteriori dettagli ed eventuali aggiornamenti ache sul sito atac.roma.it.
 
PARCHEGGI DI SCAMBIO E STRISCE BLU GRATUITI SINO AL 3 MAGGIO
Restano aperti i parcheggi di interscambio lungo le linee della metropolitana, con orario compatibile a quello dei treni: apertura ore 5.15, chiusura ore 21.45. Sino al 3 maggio la sosta è gratuita anche per chi non ha un abbonamento Metrebus. Sospesa, sempre sino al 3 maggio, la sosta a pagamento nei parcheggi a strisce blu presenti in città.
 
 
ZONE A TRAFFICO LIMITATO
Sospese sino al 3 maggio le Ztl diurne. Previsto lo stop, nello stesso periodo, alle notturne di Centro, Monti e Trastevere. Restano invece attive nelle notti di venerdì e sabato le ztl di San Lorenzo (21,30-3) e Testaccio (23-3). Regolarmente in funzione, con i consueti orari, le Ztl merci e Vam.
 
BIGLIETTERIE ATAC
Le biglietterie Atac saranno parzialmente chiuse. Restano chiuse le biglietterie che si trovano nelle stazioni Spagna, Ottaviano, Lepanto, Eur Fermi, Eur Magliana. Chiusa anche la biglietteria mobile di piazza dei Cinquecento. Le altre biglietterie seguono orario ridotto, aprendo nei giorni feriali dalle 7 alle 19. Le biglietterie restano tutte chiuse nei giorni festivi. 
 
SERVIZI ON-LINE
Restano tutti attivi i sistemi on-line di bigliettazione, così come le procedure per la richiesta dei permessi di sosta e Ztl rilasciati da Roma servizi per la mobilità. Qui info in dettaglio e la versione in inglese.
 
RETE COTRAL e TRENITALIA
Bus Cotral, nuovi orari dal 4 maggio. Tutti i dettagli, e gli aggiornamenti, su cotralspa.it
Trenitalia: sospeso il collegamento Leonardo Express tra Termini e Fiumicino. In alternativa i passeggeri possono utilizzare il regionale FL1 Fara Sabina-Fiumicino Aeroporto. Dettagli e aggiornamenti sul servizio sono su trenitalia.com. Attivo call center gratuito 800 89 20 21. 
 
TAXI
Per il trasporto pubblico non di linea l’amministrazione capitolina ha previsto, in accordo con il nuovo quadro generale della mobilità delineato sulla base di quanto disposto dall’ordinanza della Regione Lazio, una riduzione del 33 per cento del servizio taxi.
Dal 28 marzo il servizio ha avuto una ulteriore riduzione sino a garantire un terzo del servizio ordinario. Rimane sospesa la flessibilità in ingresso e in uscita per tutti i turni di servizio sul territorio comunale e presso le stazioni ferroviarie e gli aeroporti di Fiumicino e Ciampino. L'orario minimo di servizio giornaliero è ridotto a 3 ore. 
Da ultimo la Sindaca ha emanato un'ordinanza che fissa con precisione i turni: vedi il provvedimento.
 

 

a cura della redazione giornalistica di Roma Servizi per la Mobilità