Torneo Sei Nazioni di rugby, all'Olimpico in bici con il progetto P.A.S.T.A

Undefined

*Allo stadio in modo sostenibile, Roma Servizi per la Mobilità, Fedrazione
italiana rugby e Coni promuovono il progetto europeo Pasta in occasione
delle partite romane del torneo Sei Nazioni*

Raggiungere lo stadio Olimpico in bicicletta e lasciarla nella rastrelliera
di via Leopoldo Franchetti. Anche quest’anno Roma Servizi per la Mobilità,
in concomitanza con il torneo Sei Nazioni di rugby e in collaborazione con
Fir e Coni, promuove il progetto P.A.S.T.A. Come già accaduto nell’edizione
2015, in occasione delle partite che si giocheranno a Roma (il 14 febbraio
Italia-Inghilterra, il 27 febbraio Italia-Scozia) gli spettatori muniti di
biglietto potranno lasciare la bicicletta nel parcheggio-rastrelliera
raggiungibile attraversando il percorso ciclabile lungo via De Bosis e la
pista ciclabile del lungotevere fino a ponte Duca d’Aosta.

Il progetto europeo P.A.S.T.A (in Italia il tesimonial è Valerio Bernabò,
seconda linea della nazionale di rugby) nasce per promuovere la mobilità
attiva (a piedi, in bici, anche in combinazione con il trasporto pubblico)
valutando i benefici di uno stile di vita non sedentario. Roma è una delle
sette città campione europee a condurre lo studio sui volontari che
compilano un questionario on line. Proprio tra questi sono stati estratti a
sorte i vincitori delle 20 biciclette pieghevoli che saranno consegnate
nella cerimonia di premiazione in programma a Roma il prossimo 15 febbraio
alla Casa della città.

Per ulteriori informazioni sul progetto P.A.S.T.A e compilare il
questionario il link è:

https://survey.pastaproject.eu/roma.it.

--

ufficio.stampa@agenziamobilita.roma.it
Tel. 06.46957853 - Fax 06.46957839

Romano Vanacore Tel 335.7042292
romano.vanacore@agenziamobilita.roma.it

Simona Vendittelli 06.46957841 (Segreteria)
simona.vendittelli@agenziamobilita.roma.it
Piazzale degli Archivi, 40 - 00144 Roma

Per info mobilità h. 24 06.57003

P.A.S.T.A. project

Il progetto P.A.S.T.A. (Physical Activity Through Sustainable Transport Approaches - 1/11/2013 - 31/10/2017) ha anlizzato le misure di trasporto urbano a sostegno della mobilità attiva (a piedi, in bici e insieme ai mezzi pubblici) e ne ha valutato gli effetti sull'attività fisica e le condizioni di salute dei cittadini.