Chiusura Metro A: 20-25 agosto

Trasporto disabili individuale: verifica dello stato della domanda

L' Amministrazione Capitolina ha provveduto ad effettuare l'istruttoria di tutte le domande di partecipazione all'Avviso Pubblico per la formazione della graduatoria unica relativa al 'Regolamento dei servizi, misure ed interventi per la mobilità individuale delle persone con disabilità' (approvato con D.A.C. nn. 129/2018 e 47/2019) pervenute entro il termine prefissato del 1 giugno scorso. Al fine di consentire di verificare l'esito dell'istruttoria sulla Sua domanda e, laddove necessario, di consentirLe di integrare la domanda con ulteriore documentazione a conferma dei Suoi requisiti, è stato predisposto un servizio online che, dal 26 luglio al 3 settembre prossimo, Le consentirà di prendere visione dello stato della pratica e della valutazione condotta dal nostro ufficio. Di seguito, Le riportiamo le indicazioni che Le consentiranno di collegarsi al nostro portale web. Le suggeriamo di procedere con lo stesso ordine indicato nell’elenco:

L’applicativo è lo strumento che permetterà di consultare, anche in futuro, lo stato della domanda e l’esito del rilascio dei servizi di trasporto dopo la pubblicazione della graduatoria definitiva che sarà approvata da Roma Capitale.

All’interno del portale sarà possibile prendere visione del proprio codice utente. Si tratta di un’informazione molto importante: a tutela della privacy e dei dati sensibili, infatti, il Codice utente è l’elemento con cui potrà individuare la posizione nella graduatoria definitiva che sarà pubblicata nel prossimo periodo da Roma Capitale al termine delle attività di istruttoria sulle domande pervenute.

Sarà possibile, inoltre, prendere atto del punteggio totale che è stato assegnato provvisoriamente sulla base della valutazione dell'istanza. Ricordiamo che l’assegnazione di tale punteggio dipende dalla titolarità dei requisiti previsti dal Regolamento approvato con D.A.C. nn. 129/2018 e n. 47/2019 e dalla corrispondenza rispetto a tali requisiti della documentazione prodotta. Alcuni di questi requisiti, quali la sottoscrizione della domanda e dell’autorizzazione al trattamento dati con firma leggibile, l’inoltro di copia di un documento identificativo valido, la segnalazione – per la disabilità grave non riconducibile a deficit visivo – della titolarità del contrassegno speciale di circolazione e l’invio di tutti gli atti indicati nell’avviso pubblico collegato alla deliberazione di Assemblea n. 129/2018, sono propedeutici all’accesso alla fase di valorizzazione del punteggio. Per facilitarLe ulteriormente la lettura delle informazioni, in fondo alla Sua pagina web, abbiamo inserito, nei casi di necessità di integrazione dei documenti, degli specifici messaggi esplicativi in cui Le riportiamo quanto dovrà produrre.

Le informiamo inoltre che l’Amministrazione Capitolina ha stabilito che l’integrazione degli atti debba avvenire tassativamente entro martedì 3 settembre 2019 con produzione dei documenti richiesti:

  • in busta chiusa, da presentare presso lo sportello al pubblico in piazzale degli Archivi 40 e aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 16.00; la busta dovrà contenere, nella parte esterna, sia l’indicazione del nominativo del mittente, sia la dicitura “integrazione della domanda per la richiesta degli interventi e servizi per la mobilità individuale (D.A.C. n. 129/2018)”

  • via PEC (posta elettronica certificata) all'indirizzo dedicato disabili.trasportoindividuale@pec.romamobilita.it

Nei casi di mancata integrazione di quanto richiesto, il punteggio provvisorio sarà reso definitivo. Differentemente, in caso di invio della documentazione richiesta, sarà eseguita una nuova valutazione e, con successiva comunicazione, si procederà ad informare della possibilità di accedere al portale web per prendere atto del nuovo punteggio.