Corridoio Colombo

DESCRIZIONE DELL'INTERVENTO

La proposta progettuale oggetto dello studio di fattibilità prevede la realizzazione del Corridoio multimodale Colombo costituito da un’infrastruttura in sede riservata per il trasporto pubblico con annessa pista ciclabile.

La proposta prevede la realizzazione di un corridoio di trasporto pubblico lungo la via Cristoforo Colombo come sistema complementare alla ferrovia Roma-Lido per intercettare gli spostamenti che si originano dal vasto nucleo urbano di Acilia.

L’intervento si integra con il costruendo corridoio EUR – Tor de’ Cenci, tra i quartieri di Torrino,  Mezzocammino e la stazione EUR Fermi della linea B.

L’intervento si sviluppa in costante affiancamento su entrambi i lati dell’infrastruttura stradale esistente, per una lunghezza di circa 11 km, da Via Canale delle Lingua a sud sino all’innesto sul Corridoio EUR – Tor Dè Cenci all’altezza di Via Carmelo Maestrini, in prossimità del GRA, a nord. 

La realizzazione dell’infrastruttura, una busvia in sede riservata (non protetta), è prevista sulle complanari esistenti lungo gran parte della via Colombo e, ove oggi assenti, pianificate o in fase di realizzazione sia sulla base di altri interventi che del presente studio di fattibilità.

Le complanari, sia esistenti che in fase di realizzazione/progettazione, saranno sempre costituite da 2 corsie per senso di marcia. Una delle quali sarà impegnata dalla busvia mentre la restante è dedicata dal trasporto privato.

Il corridoio di mobilità in progetto assume la configurazione di una busvia, da realizzarsi di norma in sede riservata ma non protetta, con l’eccezione delle situazioni in cui l’inserimento / realizzazione dell’infrastruttura nel tessuto urbano e nella rete stradale non consente tale modalità utilizzo. Analogamente, in considerazione delle relazioni con altre infrastrutture stradali esistenti o in progetto (tronchi di scambio / instradamento, svincoli, intersezioni), è prevista la presenza di tratti contenuti con circolazione in promiscuo.

L’attestamento sud della nuova infrastruttura è localizzato in corrispondenza dell’intersezione fra Via Canale della Lingua e Via C. Colombo. L’attestamento nord invece viene individuato nella zona di V. Maestrini.

Le potenziali fermate individuate sono complessivamente 19, 9 in direzione Roma e 10 in direzione Casal Palocco (esclusi l’attestamento sud Canale della Lingua ed il Nodo Maestrini). Nell’ubicazione sono state privilegiate le coincidenze e/o la prossimità con preesistenti fermate dei servizi di trasporto pubblico, con l’evidente obiettivo di accrescere le connessioni di rete. Ulteriori elementi sensibili sono rappresentati dalla disponibilità degli spazi necessari e, in particolare per il tratto sud, la prossimità di attraversamenti pedonali semaforizzati sulla Via Colombo.

Il costo stimato dell’intervento è 30,5 mln.