"Roma corre in bici", iniziata la sperimentazione della App per incentivare la mobilità sostenibile

È partita la sperimentazione della nuova App “Roma corre in bici”. La App, realizzata da Roma Servizi per la Mobilità, è stata pensata per promuovere l'utilizzo della bicicletta e dei monopattini elettrici negli spostamenti quotidiani in città.

“Roma corre in bici” è innanzitutto un navigatore in grado di calcolare il miglior percorso per raggiungere una destinazione, utilizzando la nuova modalità di calcolo del percorso ciclabile messa a disposizione da Google.

Durante il tragitto, l'App monitora lo spostamento e calcola alcuni parametri del viaggio come la lunghezza, la velocità media, le calorie consumate e le emissioni di CO2 risparmiate.

La App è anche in grado di  "certificare” che lo spostamento stia effettivamente avvenendo con il mezzo indicato, controllando le velocità massime raggiunte e il tempo di sforamento dei vincoli impostati.

A queste funzioni, utili negli spostamenti quotidiani, se ne aggiungono altre per la promozione della mobilità sostenibile. A cominciare dal sistema degli sconti nei negozi che aderiranno all’iniziativa per chi farà shopping usando la bici.

I commercianti che faranno parte del progetto saranno censiti nell'app come “bike friendly” e potranno offrire agli utilizzatori condizioni particolarmente vantaggiose che saranno direttamente proporzionali ai chilometri “pedalati”. La App è stata pensata per fare accumulare crediti al crescere della distanza percorsa e consente di generare dei QR Code con un valore personalizzato che può poi essere scaricato in negozio al momento dell'acquisto.

Oltre ai cittadini, possono registrarsi anche le aziende. Esse, grazie alle funzionalità della App, hanno la possibilità di decidere quale tipo di incentivi riconoscere ai dipendenti che si muovono in modo sostenibile. Le aziende, attraverso i mobility manager, e i  commercianti possono aderire contattando Roma Servizi per la Mobilità all'indirizzo mobility-manager@romamobilita.it.

Per partecipare alla sperimentazione gli utenti Android potranno scaricare la App dal Play store, dopo avere accettato di aderire al programma di test. Gli utenti IOs, invece, dovranno prima installare l’App TestFlight da cui poi scaricare la App vera e propria.