Linea:
Fermata:

segui @romamobilita su telegram segui @romamobilita su twitter segui RomaMobilita su Facebook Romamobilita su Instagram segui Roma Mobilità su Linkedin segui Roma Mobilità su YouTube

Bus tram e filobus

In evidenza

Corsie preferenziali presidiate

L'installazione di nuove telecamere a presidio delle corsie preferenziali è stato cofinanziato dall’Unione europea - Fondo Sociale Europeo, nell’ambito del Programma Operativo Città Metropolitane 2014-2020.

Le telecamere controllano, tutti i giorni, 24 ore su 24, i transiti non autorizzati su alcune corsie preferenziali, mentre sulle restanti il controllo è affidato agli ausiliari del traffico e ai vigili urbani.

Pianificazione della rete di superficie

Roma Servizi per la Mobilità elabora progetti di modifica della rete di trasporto pubblico di superficie in ragione delle richieste - effettuate tramite il Dipartimento Mobilità - dell’Amministrazione centrale e periferica. A parità di percorsi, viene svolta la revisione continua delle frequenze delle linee sia in relazione alla domanda di mobilità rilevata (frequentazione a bordo) sia per aggiornamento dei tempi di percorrenza. Nei mesi estivi viene aggiornata la programmazione di tutte le linee scolastiche della rete TPL in ragione della provenienza degli alunni e dell’orario di inizio delle lezioni (scuole medie e superiori). L’attività di programmazione riguarda anche le linee metropolitane e la rete tranviaria.

Gestori del trasporto pubblico

La rete di trasporto pubblico di Roma è affidata a due gestori: Atac e Roma Tpl. Atac è il gestore pubblico, di proprietà del Comune, mentre Roma Tpl Scarl rappresenta un consorzio di aziende private.

ATAC SPA

Con oltre 11 mila dipendenti, è una delle più grandi aziende di trasporto pubblico locale attualmente operanti in Europa - la prima in Italia.
L’azienda svolge i propri servizi di trasporto servendo un bacino di oltre 3 milioni di residenti nel solo territorio di Roma Capitale.

Oltre al servizio di trasporto pubblico di superficie e su ferro - e le attività di supporto alla mobilità, come la gestione dei parcheggi su strada e in struttura - Atac svolge ulteriori servizi tra i quali trasporti turistici e scolastici.

Nel dettaglio i servizi erogati da Atac sono:

  • trasporto di linea urbano di superficie

  • trasporto di linea urbano di metropolitana

  • rete di vendita dei titoli di viaggio e di sosta

  • sosta su strada a pagamento

  • sosta di interscambio

  • servizi dedicati (servizio scolastico e BusAbile)

  • servizio di noleggio tram storici

Atac gestisce oltre 300 linee di superficie, tra urbane, express, festive, notturne, tranviarie e filoviarie, per un totale di circa 3.500 km di percorsi. Le fermate distribuite sul territorio sono 8.305, almeno 294 sono dotate di paline elettroniche e 912 di pensiline.
Nel metroferroviario, Atac amministra le linee metropolitane A, B e B1, C e la linea ferroviaria regionale (Termini-Centocelle).

Ulteriori dettagli e informazioni sono disponibili sul sito istituzionale www.atac.roma.it

ROMA TPL SCARL

Secondo gestore di trasporto pubblico locale, nasce nel giugno 2011 e opera in virtù di un contratto di servizio con Roma Capitale che ne delimita le modalità. Si tratta di una società consortile a responsabilità limitata con un capitale a quote paritetiche, composto per il 33% da APM (Azienda Perugina di Mobilità); per il 33% da COTRI (insieme di alcune tra le più importanti imprese private, storicamente consolidate sul territorio di Roma e del Lazio nel trasporto di passeggeri) e, infine, per il 33% da VTM MAROZZI (Gruppo Vinella).

Roma Tpl Scarl è oggi il risultato di trasformazioni successive di varie ATI (Associazioni temporanee di imprese) che hanno iniziato a operare nel tpl romano fin dall’anno 2000 con il progetto delle linee J (attivate in occasione del Giubileo), attività che ha consolidato nel tempo gestendo parte del tpl romano urbano periferico per una percorrenza di circa 28 milioni km/anno.

La Società ha 5 depositi in città e si posiziona, per dimensioni, sopra la media delle società di trasporto pubblico urbano italiane. La Società possiede la certificazione di Qualità ISO 9001/2000 ed è impegnata a dare un servizio professionale agli utenti in un quadro di miglioramento continuo. 

Un miglioramento imposto anche dalla gara pubblica con la quale, nel 2010, Roma Capitale ha assegnato a Roma Tpl il nuovo contratto di servizio per la Rete Periferica per un periodo di 8 anni. Una gara, frutto del lavoro predisposto dall’Agenzia per la Mobilità che vincolava il gestore del servizio a standard di prestazioni innovative per la sicurezza degli utenti, dei lavoratori e a garanzia di un basso impatto ambientale. Il rinnovo della flotta di Roma Tpl avviene a costo zero per l’Amministrazione capitolina perché in sede di gara era stabilito che l’investimento fosse a carico dell’aggiudicatario, quindi Roma Tpl. Nel 2013 tutta la flotta di Roma Tpl è stata sostituta con bus con a bordo tecnologia Thetis.

Le linee

Trasporto scolastico

Roma Servizi per la Mobilità supporta il Dipartimento Servizi Educativi e Scolastici nell’attuazione di interventi per la mobilità e nell’analisi dei servizi di trasporto scolastico riservato in favore degli alunni normodotati, Rom e persone con disabilità attraverso lo svolgimento di diverse attività quali:

  • pianificazione, definizione dei programmi di esercizio, progettazione delle reti

  • monitoraggio, verifica del servizio erogato e certificazione mensile dello stesso coordinamento, verifica e vigilanza dei gestori del servizio di trasporto scolastico riservato

  • controllo e misurazione dei parametri di qualità erogata su tutti i veicoli ogni due mesi, per complessivi 230 rilievi/mese

  • verifica dei veicoli, delle strutture logistiche destinate al rimessaggio dei veicoli (ogni 4 mesi) e del personale impiegato; segnalazione delle penali nei confronti dei soggetti gestori del servizio

  • supporto per l’organizzazione dei servizi di trasporto integrativi scolastici.

Per richieste di informazioni, segnalazioni e reclami è necessario rivolgersi all'Ufficio Trasporto del Municipio di competenza.

PON METRORoma Capitale partecipa al PON Città Metropolitane 2014–2020 insieme alle città capoluogo delle 14 città metropolitane e dispone di un budget di 37,77 milioni di euro.

Scopri i progetti

ISO 9001