Isola ambientale Quadraro

Nato negli anni a cavallo tra la prima e seconda decade del secolo scorso, il Quadraro vecchio – compreso fra via Tuscolana, via degli Angeli e via di Centocelle – rappresenta una lottizzazione per quegli anni avveniristica.

Caratterizzato da palazzine a due o al massimo tre piani, che si richiamano allo stile Liberty romano, vi convivono senza contrasti i tratti del quartiere residenziale con quello rurale, coerentemente con i tempi e l’ambiente circostante, il tutto arricchito da spazi verdi e occasioni di socialità.

Il progetto di Isola Ambientale parte appunto da questi presupposti storici e mira alla riqualificazione del contesto urbano e alla tutela della residenzialità e delle attività economiche. Lo scopo è evidentemente anche quello di conservare l’identità del quartiere e "restituirlo" così ai suoi abitanti.

Obiettivi questi che saranno conseguiti attraverso la revisione degli schemi di circolazione, in modo da scoraggiare il traffico di attraversamento.

Il quartiere sarà interessato dal solo traffico locale, non più dalle centinaia di veicoli che nelle ore di punta oggi lo attraversano per raggiungere via Tuscolana o le zone di Torpignattara/Casilina.

Il nuovo schema di circolazione, che sarà introdotto al termine dei lavori, garantirà più alti livelli di sicurezza stradale e vivibilità, oltre ai benefici ambientali; sarà un traffico finalmente adatto alle caratteristiche delle strade del Quadraro e alle funzioni presenti,mantenendone comunque la piena accessibilità.

L’Isola Ambientale sarà caratterizzata dalle cosiddette “porte d’ingresso”, create in corrispondenza degli accessi al quartiere con il sollevamento della sede stradale in quota marciapiede, a sottolineare in maniera chiara il passaggio in un ambito nel quale tutte le componenti di mobilità convivono senza conflitti, e soprattutto la mobilità attiva ha un suo spazio privilegiato.

A tale scopo è prevista una ampia zona rialzata posta al centro del quartiere, nel triangolo formato da via dei Quintili e via degli Arvali, che rappresenterà la vera e propria piazza del Quadraro Vecchio, ritrovato luogo d'incontro e centro delle funzioni sociali ed economiche del quartiere.

Prima dell'intevento 

         

Post intervento

                 

 

 

 

MATERIALI DA SCARICARE

PUMSIl PUMS (Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile) è un piano strategico che sviluppa una visione di sistema della mobilità, con un orizzonte temporale di breve, medio e lungo periodo.