Ciclabile Prenestina

ciclabile Prenestina
Da piazza di Porta Maggiore a viale Palmiro Togliatti

L'obiettivo del progetto (che interessa il territorio del V e del I Municipio) è la realizzazione di una pista ciclabile a basso impatto - tipo "bike lane" - con utilizzo prevalente di sola segnaletica orizzontale e verticale.

Il percorso si svilupperà tra Porta Maggiore e viale Palmiro Togliatti oltre che sullo stesso viale Togliatti, tra via Prenestina e via Molfetta - Acacie - Olivi, collegandosi alla pista già esistente sullo spartitraffico centrale. Complessivamente l’opera prevede la creazione di una corsia monodirezionale - posta sul lato destro delle carreggiate - di 5,7 chilometri per ogni senso di marcia, di cui 5 km su via Prenestina e 0,7 km su viale Togliatti.

I lavori sono attualmente in corso su via Prenestina, lato destro direzione centro, tra viale Togliatti e viale della Serenissima (Tratta T7 - lunghezza 1,3 km) mentre a breve inizieranno tra viale della Serenissima e via di Portonaccio - largo Preneste (Tratta T8  - lunghezza 1,4 km).

A breve termine è prevista anche l’apertura di un secondo cantiere, in parallelo con quello già in corso, per l’intervento sul lato destro di via Prenestina in direzione GRA tra piazzale Prenestino e largo Preneste (Tratta T2 - lunghezza 1,2 km) dove il progetto prevede la modifica dei marciapiedi per ricavare la sede della corsia ciclabile lato marciapiede, mantenendo una adeguata larghezza della carreggiata per il traffico promiscuo.

Ad oggi - gennaio 2021 - è stata realizzata la parte compresa tra largo Preneste e viale Togliatti - lato destro direzione GRA - per circa 2,8 Km (tratte T3 e T4 della planimetria di progetto) e la prima parte sul lato destro di via Togliatti, in direzione Cinecittà da via Prenestina a via Durante (Tratta T5 - lunghezza 0,7 km).

Gli ulteriori interventi su viale Togliatti (ultima parte della T5 e tratta T6 sul lato opposto) saranno eseguiti dopo l’intervento di riqualificazione - da parte del Dipartimento SIMU - della pavimentazione stradale che interessa tutta la larghezza delle carreggiate.

Le attività principali dell’area di cantiere riguardano: 

  • spostamento autovetture in sosta e cassonetti per la raccolta RSU

  • riqualificazione di una fascia di asfalto lato marciapiede con larghezza variabile tra 2 e 4 metri

  • realizzazione della segnaletica orizzontale, sia per la corsia ciclabile che per le aree di sosta autovetture

  • posa in opera della segnaletica verticale e adeguamento di tutti gli impianti semaforici intercettati dal percorso ciclabile.

La conclusione dei lavori, salvo imprevisti, è programmata per la fine di maggio 2021. L’opera prevede un impegno di spesa pari a € 833.019,35 (IVA esclusa).

Dopo l'interruzione causata da inadempienze dell'aggiudicatario iniziale, i lavori sono ripresi ad inizio settembre 2020 e, come già riportato, dovranno concludersi entro fine maggio 2021.

 

MATERIALI DA SCARICARE

PUMSPiano Urbano per la Mobilità Sostenibile (PUMS)

Il PUMS è un piano strategico che sviluppa una visione di sistema della mobilità, con un orizzonte temporale di breve, medio e lungo periodo.

Obiettivi - Linee Guida - Delibere - Documenti - Tavole cartografiche