Richiesta: i documenti

Fai da Te on line!

Sportello online

ACCEDI o REGISTRATI
Se hai dimenticato la password richiedila via email

ATTENZIONE L'invio delle richiesta e della documentazione per il nuovo permesso non è sufficiente ad evitare sanzioni amministrative. Solo il possesso del contrassegno costituisce autorizzazione ad accedere alla ZTL.

 

Documenti da inviare via fax o posta o da presentare allo Sportello

La documentazione di seguito indicata deve essere sempre accompagnata dal modulo di richiesta, compilato e firmato dal richiedente.

RESIDENTI

Autoveicolo di proprietà del richiedente
Massimo 2 autoveicoli (peso massimo 35 q.li)

  • Fotocopia fronte-retro del documento d'identità;
  • Codice fiscale;
  • Fotocopia dell'eventuale contratto di leasing o di noleggio;
  • Fotocopia dell'eventuale attestazione della revisione.

oppure

Autoveicolo ricevuto in comodato d'uso da parte di società
Massimo 1 autoveicolo (peso massimo 35 q.li)

  • Dichiarazione attestante la cessione in uso esclusivo dell'autovettura e il rapporto giuridico tra la società e il residente, con allegate fotocopie dei documenti d'identità dei firmatari;
  • Dichiarazione del residente in cui attesti di non essere proprietario di alcun autoveicolo;
  • Fotocopia fronte-retro della patente di guida;
  • Codice fiscale;
  • Fotocopia dell'eventuale contratto di leasing o di noleggio;
  • Fotocopia dell'eventuale attestazione della revisione.

oppure

Autoveicolo ricevuto in comodato d'uso da parte di parente di 1° grado
Massimo 1 autoveicolo (peso massimo 35 q.li)

  • Dichiarazione, con allegate fotocopie dei documenti d'identità dei firmatari, attestante la cessione in uso esclusivo dell'autovettura e il rapporto giuridico (tipo di parentela) tra il proprietario dell'automobile e il residente;
  • Dichiarazione del residente in cui attesti di non essere proprietario di alcun autoveicolo;
  • Fotocopia fronte-retro della patente di guida;
  • Codice fiscale;
  • Fotocopia dell'eventuale contratto di leasing o di noleggio;
  • Fotocopia dell'eventuale attestazione della revisione.

In caso di presentazione della richiesta da parte di persona diversa dal richiedente è necessaria una delega in carta semplice e una copia del documento d'identità del richiedente.

 

DOMICILIATI (residenti fuori dal territorio della Provincia di Roma)

Autoveicolo di proprietà del richiedente
Massimo 1 autoveicolo per abitazione (peso massimo 35 q.li)

  • Copia del contratto d'affitto registrato o atto di proprietà dell'appartamento intestato al richiedente, o a un parente di 1° grado;
  • Copia delle fatture delle utenze domestiche luce e gas intestate al richiedente nel caso degli studenti: tassa universitaria;
  • Fotocopia fronte-retro del documento d'identità;
  • Codice fiscale;
  • Fotocopia dell'eventuale attestazione della revisione.

oppure

Autoveicolo ricevuto in comodato d'uso da parte di società
Massimo 1 autoveicolo per abitazione (peso massimo 35 q.li)

  • Dichiarazione attestante la cessione in uso esclusivo dell'autovettura e il rapporto giuridico tra la società e il domiciliato, con allegate fotocopie dei documenti d'identità dei firmatari;
  • Dichiarazione del domiciliato attestante che il richiedente non è proprietario di alcun autoveicolo;
  • Copia del contratto d'affitto registrato o atto di proprietà dell'appartamento intestato al richiedente, o a un parente di 1° grado;
  • Copia delle fatture delle utenze domestiche luce e gas intestate al richiedente nel caso degli studenti: tassa universitaria;
  • Fotocopia fronte-retro della patente di guida;
  • Codice fiscale;
  • Fotocopia dell'eventuale attestazione della revisione.

oppure

Autoveicolo ricevuto in comodato d'uso da parte di parente di 1° grado
Massimo 1 autoveicolo per abitazione (peso massimo 35 q.li)

  • Dichiarazione, con allegate fotocopie dei documenti d'identità dei firmatari, attestante la cessione in uso esclusivo dell'autovettura e il rapporto giuridico (tipo di parentela) tra il proprietario dell'automobile e il domiciliato;
  • Dichiarazione del domiciliato attestante che il richiedente non è proprietario di alcun autoveicolo;
  • Copia del contratto d'affitto registrato o atto di proprietà dell'appartamento intestato al richiedente, o a un parente di 1° grado;
  • Copia delle fatture delle utenze domestiche luce e gas intestate al richiedente nel caso degli studenti: tassa universitaria;
  • Fotocopia fronte-retro della patente di guida;
  • Codice fiscale;
  • Fotocopia dell'eventuale attestazione della revisione.

In caso di presentazione della richiesta da parte di persona diversa dal richiedente è necessaria una delega in carta semplice e una copia del documento d'identità del richiedente.

 

ARTIGIANI

Autoveicolo di proprietà del richiedente
Massimo 1 autoveicolo per attività (peso massimo 35 q.li)

  • Fotocopia dell'attestato di Idoneità Tecnico Sanitaria;
  • Fotocopia dell'iscrizione all'Albo Provinciale delle Imprese Artigiane presso la C.C.I.A.;
  • Dichiarazione dell'artigiano attestante che l'autoveicolo è indispensabile mezzo di trasporto di attrezzature o strumenti da lavoro voluminosi, pesanti, fragili o di valore indispensabili per svolgere l'attività presso il domicilio del cliente;
  • Fotocopia fronte-retro del documento d'identità;
  • Codice fiscale;
  • Fotocopia dell'eventuale contratto di leasing o di noleggio;
  • Fotocopia dell'eventuale attestazione della revisione.

oppure

Autoveicolo ricevuto in comodato d'uso da parte di parente di 1° grado
Massimo 1 autoveicolo per attività (peso massimo 35 q.li)

  • Dichiarazione, con allegate fotocopie dei documenti d'identità dei firmatari, attestante la cessione in uso esclusivo dell'autovettura e il rapporto giuridico (tipo di parentela) tra il proprietario dell'automobile e l'artigiano;
  • Dichiarazione dell'artigiano attestante che il richiedente non è proprietario di alcun autoveicolo;
  • Fotocopia dell'attestato di Idoneità Tecnico Sanitaria;
  • Fotocopia dell'iscrizione all'Albo Provinciale delle Imprese Artigiane presso la C.C.I.A.;
  • Dichiarazione dell'artigiano attestante che l'autoveicolo è indispensabile mezzo di trasporto di attrezzature o strumenti da lavoro voluminosi, pesanti, fragili o di valore indispensabili per svolgere l'attività presso il domicilio del cliente;
  • Fotocopia fronte-retro della patente di guida;
  • Codice fiscale;
  • Fotocopia dell'eventuale contratto di leasing o di noleggio;
  • Fotocopia dell'eventuale attestazione della revisione.

In caso di presentazione della richiesta da parte di persona diversa dal richiedente è necessaria una delega in carta semplice e una copia del documento d'identità del richiedente.

 

AUTOCERTIFICAZIONE

Le norme sulla semplificazione amministrativa consentono di autocertificare, oltre i dati contenuti nei documenti d'identità, anche quelli contenuti nei seguenti documenti:

  • libretto di circolazione
  • attestazione dell'eventuale revisione 
  • contratto di affitto registrato
  • certificato d'iscrizione all'Albo Provinciale dell'Artigianato
  • certificato di Idoneità Tecnico Sanitaria

L'autocertificazione di questi dati può essere effettuata con dichiarazione accompagnata dal documento d'identità, che può essere inviata per posta o fax +39 0646956660. La richiesta di permesso potrà comunque essere presentata allo sportello.

App uFirstRisparmia tempo in fila con l'app ufirst. Non perdere tempo facendo la fila allo sportello: con ufirst prendi il numero per la fila direttamente dal tuo smartphone prima di arrivare allo sportello, riceverai una notifica quando è il momento di avvicinarti. Inoltre con ufirst è anche possibile prenotare un appuntamento: scegli tra i vari servizi disponibili (Persone con disabilità, Sosta, ZTL e Taxi) e il giorno ed orario preferiti per l’appuntamento. Sull’app viene visualizzata una pagina riepilogativa con i dati dell’appuntamento, che viene confermato - sempre via app - dai nostri uffici tramite notifica. N.B.: è possibile presentare UNA SOLA PRATICA per appuntamento.

Scarica Qurami su iTunesScarica Qurami per Android

FAQFAQ

Hai bisogno di aiuto? Consulta le nostre risposte alle domande frequenti

Responsabile del procedimento: Ingegner Luca Avarello