Permesso ZTL merci

È consentita la sosta negli appositi stalli esclusivamente per le operazioni di carico/scarico merce, per un periodo massimo di 30 minuti e con utilizzo obbligatorio del disco orario. Accedere e circolare nella ZTL Merci (che comprende anche la ZTL Centro Storico) e nella ZTL Trastevere. Le fasce orarie di accesso si differenziano a seconda delle caratteristiche tecniche del mezzo da autorizzare (massa, alimentazione, categoria emissiva) e della tipologia di merci trasportate:

  • autocarri fino a 35 q.li Euro 4, 5 e 6, divieto di accesso nella fascia oraria 17.30-20.00
  • autocarri oltre 35 q.li Euro 4, 5 e 6, divieto di accesso nella fascia oraria 7.00-20.00
  • autocarri oltre 65 q.li elettrici, GPL, metano, ibridi e elettrici bimodali, divieto di accesso nella fascia oraria 7.00-20.00

Gli autocarri fino a 65 q.li elettrici, GPL, metano, ibridi e elettrici bimodali accedono alla ZTL senza limitazioni orarie.

Per quanto riguarda la ZTL A1 – Tridente, accesso, circolazione e sosta sono limitati: è consentito l'accesso ai veicoli adibiti a trasporto merci fino alle 10.30 e l'attività di carico/scarico merci fino alle 11.30 (limitazioni complementari a quelle già stabilite dalla Delibera di Giunta n. 245/2011 e dalla normativa vigente). Inoltre è consentito l'accesso - senza limitazioni ulteriori rispetto a quanto previsto dalla Delibera - ai veicoli adibiti a distribuzione della stampa, trasporto medicinali, pane fresco, valori con mezzi blindati o corrispondenza/recapito (ovvero per il trasporto di preziosi).

Società che svolgono attività di distribuzione merci, deperibili o meno, in conto proprio o in conto terzi e che utilizzano autocarri con massa complessiva fino a 35 q.li (in caso di alimentazione a benzina o gasolio) o fino a 65q.li se il veicolo ha motore alimentato a GPL, a metano, ibrido o bimodale, o autocarri di massa superiore sulla base delle differenti limitazioni previste dalla normativa vigente.
I veicoli adibiti a soccorso stradale e servizi funebri per accedere alla ZTL devono dotarsi di permesso temporaneo a pagamento.
Gli autocarri utilizzati dalle aziende e gli Enti impegnati nell'attività di realizzazione, riparazione e manutenzione delle reti (Acea, Telecom, Enel, Eni, Italgas) e nei servizi postali, devono essere muniti di contrassegno. Per assicurare una maggiore flessibilità nell'utilizzo delle flotte aziendali, sono rilasciati permessi senza indicazione della targa. L'accesso alla ZTL, nella stessa giornata, è consentito ad un numero di veicoli pari al numero dei permessi acquistati.

IMPORTANTE: il rapporto tra il numero dei permessi acquistati da tali enti e il numero dei veicoli facenti parte della flotta aziendale non può essere inferiore a 1 a 10. Il costo dei permessi è calcolato come media ponderata in funzione delle caratteristiche emissive degli autocarri facenti parte della flotta aziendale preventivamente comunicata.

Non esistono limitazioni al numero di permessi ZTL richiedibili da un'azienda che effettua trasporto merci all'interno della ZTL. Ogni contrassegno con targa autorizza all'accesso un solo autocarro.

1 anno o inferiore.

  • via fax, trasmettendo la domanda completa del modulo di richiesta, della copia dei documenti in esso citati e del proprio documento identificativo al numero 06 46956660
  • via posta, trasmettendo la domanda completa del modulo di richiesta, della copia dei documenti in esso citati e del proprio documento identificativo a: Roma Servizi per la Mobilità – piazzale degli Archivi 40 – 00144 Roma
  • presso lo sportello al pubblico, presentando la domanda completa del modulo di richiesta, della copia dei documenti in esso citati e del proprio documento identificativo.

L'invio delle richiesta e della documentazione per il nuovo permesso non è sufficiente ad evitare sanzioni amministrative. Solo il possesso del contrassegno costituisce autorizzazione ad accedere alla ZTL.

E' possibile rilasciare on line ai soggetti utilizzatori di autocarri un carnet di 50, 100 o 200 ingressi giornalieri per accedere nelle ZTL di Roma (Deliberazione di Giunta Capitolina n. 378/2014).

Per usufruirne, gli interessati devono richiedere il rilascio di un permesso ZTL con associata una specifica targa, utilizzabile entro 1 anno dalla data di rilascio.

Il contrassegno dà diritto a circolare nelle ZTL per 50, 100 o 200 differenti giornate (a seconda della richiesta) e dovrà, in ogni caso, essere utilizzato entro la data di scadenza riportata sul permesso.  Nel caso in cui, entro tale data, si fossero esauriti  tutti gli ingressi sarà possibile richiedere l’emissione di un nuovo contrassegno. Di contro, il mancato utilizzo di tutti gli ingressi entro la data di scadenza del contrassegno non dà diritto al rimborso parziale.

Sportello on linePer completare il processo di autorizzazione è necessario: effettuare la propria iscrizione allo sportello online​ di gestione delle richieste di accesso giornalieri​ ed ​accreditarsi scegliendo uno username e una password.
Solo per il primo accesso, sarà necessario fornire alcuni dati identificativi del permesso e il numero di telaio del veicolo, al fine di garantire una gestione in sicurezza dei dati (sarà poi possibile eventualmente consentire anche ad altri soggetti scelti dall’Azienda di richiedere contemporaneamente l’accreditamento al sistema per la gestione degli stessi contrassegni). 

La titolarità di questo permesso consentirà di poter validare ogni singolo ticket d’accesso alla ZTL, collegato ad uno specifico contrassegno, entro le ore 18.00 del giorno d’effettivo ingresso.

Sempre accedendo allo sportello online sarà possibile scegliere il singolo permesso ZTL a carnet cui associare il proprio ticket giornaliero e ​di selezionare la giornata d’ingresso prescelta. Il programma, una volta confermata l’attivazione del ticket, fornirà in tempo reale il resoconto relativo alle residue giornate d’accesso ancora a disposizione. La richiesta potrà eventualmente essere annullata entro le ore 18.00 del giorno precedente l’ingresso programmato. Le richieste effettuate il giorno stesso di utilizzo del ticket di accesso non potranno pertanto essere annullate.

Comunicando un indirizzo email all’atto della registrazione al servizio sarà possibile ricevere:

  • una mail di notifica dei ticket giornalieri d’ingresso ancora da utilizzare una volta rimasti a disposizione gli ultimi dieci accessi verrà inviata
  • una mail di notifica ad ogni ingresso a partire dagli ultimi cinque ticket rimasti.

Non sarà in alcun modo possibile autorizzare un ticket di accesso in difformità rispetto a quanto indicato nella presente informativa.

I veicoli elettrici (autocarri e non) sono esentati dal pagamento del contrassegno. Gli importi seguenti sono comprensivi di € 16,00 (imposta di bollo virtuale). In caso di richiesta di permesso per un autocarro è TASSATIVA la presentazione di copia del Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC).

  Permesso Giornate di ingresso
    50 100 200 intero anno
Euro 4 € 2.032 € 382 € 732 € 1.432 € 2.032
Euro 5 € 1.452 € 282 € 532 € 1.032 € 1.452
Euro 6 € 1.152 € 232 € 432 € 832 € 1.152

GPL, Metano, Ibrido, Elettrico-bimodale

€ 392 € 107 € 182 € 332 € 392

Il pagamento va effettuato in un’unica soluzione tramite bancomat (direttamente presso i nostri uffici) o attraverso:

  • conto corrente postale n° 47172002 intestato a Roma Capitale – Dipartimento Mobilità e Trasporti - Ufficio Permessi Centro Storico
  • bonifico bancario (codice IBAN IT 07 O 07601 03200 000047172002 - codice BIC BPPIITRRXXX). In quest’ultimo caso è necessario presentare o trasmettere copia dell’avvenuta disposizione di pagamento con relativo numero di CRO.

 

Responsabile del procedimento: Ingegner Luca Avarello

 

App uFirstRisparmia tempo in fila con l'app ufirst. Non perdere tempo facendo la fila allo sportello: con ufirst prendi il numero per la fila direttamente dal tuo smartphone prima di arrivare allo sportello, riceverai una notifica quando è il momento di avvicinarti. Inoltre con ufirst è anche possibile prenotare un appuntamento: scegli tra i vari servizi disponibili (Persone con disabilità, Sosta, ZTL e Taxi) e il giorno ed orario preferiti per l’appuntamento. Sull’app viene visualizzata una pagina riepilogativa con i dati dell’appuntamento, che viene confermato - sempre via app - dai nostri uffici tramite notifica. N.B.: è possibile presentare UNA SOLA PRATICA per appuntamento.

Scarica Qurami su iTunesScarica Qurami per Android

FAQFAQ

Hai bisogno di aiuto? Consulta le nostre risposte alle domande frequenti