Richiesta di rimborso

Nel caso in cui la procedura di rilascio dei permessi ZTL non vada a buon fine (per mancanza dei requisiti necessari all'ottenimento degli stessi o per errori nella presentazione della richiesta) è possibile richiedere il rimborso dei versamenti effettuati.

E' necessario compilare il modulo di richiesta del rimborso, allegando la copia del versamento, una dichiarazione di non aver mai utilizzato tale pagamento ai fini del rilascio di permessi ZTL, e inviare il tutto a Roma Servizi per la Mobilità:

Gli aventi diritto (sia persone fisiche che giuridiche, ditte o società) devono indicare l’IBAN sul quale accreditare le somme spettanti e corredare la richiesta con la certificazione - da parte del proprio Istituto di Credito - da cui risultino le coordinate bancarie.

Roma Capitale, con nota del Dipartimento Mobilità e Trasporti di Roma Capitale protocollo n. 43893 del 25/10/2012, ha specificato che le voci di costo del permesso ZTL relative a imposta di bollo assolta virtualmente e diritto di istruttoria (in ragione dell’avvenuto svolgimento dei necessari accertamenti istruttori da parte di Roma Servizi per la Mobilità S.r.l.), non sono considerati quali componenti dell’importo complessivo oggetto di rimborso

Nei casi di richieste di rimborso per pagamenti non effettuati tramite il sistema PagoPa si chiede di allegare, oltre che la copia della ricevuta di versamento oggetto di rimborso (bollettino postale o bonifico bancario), anche la reversali del successivo pagamento avvenuto tramite sistema PagoPA.

MATERIALI DA SCARICARE

piattaforma pagoPADal 1 marzo 2021 cambia il sistema di pagamento: con pagoPA sarà possibile pagare tramite carte di credito/debito tramite POS e online, alle ricevitorie Sisal o agli uffici postali. Maggiori dettagli

FAQFAQ

Hai bisogno di aiuto? Consulta le nostre risposte alle domande frequenti