Riattivate Ztl notturne Centro-Trastevere

Le Zone a traffico limitato notturne del Centro storico-Monti e di Trastevere sono di nuovo attive.
 
Tale misura è stata decisa da Roma Capitale in seguito all’aumento del traffico negli orari serali, che ha causato un’eccessiva movida nelle zone interessate, provocando disagi ai residenti e alle attività aperte al pubblico, in contrasto con i vigenti protocolli di sicurezza.
 

Così in una nota il Campidoglio.
 
La notturna del Centro è attiva il venerdì e il sabato dalle 23 alle 3, quella di Trastevere è in vigore dalle 21,30 alle 3 nelle notti dal mercoledì al sabato.
 
Restano inoltre come sempre attive, con i consueti orari, le notturne di San Lorenzo (dalle 21,30 alle 3 nelle notti dal mercoledì al sabato) e Testaccio (dalle 23 alle 3 il venerdì e il sabato).
 
Spente, invece, sino al 30 agosto le Ztl diurne.
 
In vigore anche le consuete limitazioni nella Fascia Verde e nell'Anello Ferroviario.
 
Dal lunedì al venerdì, con esclusione dei giorni festivi infrasettimanali, non possono accedere e circolare nella Fascia Verde: autoveicoli Euro 0 (benzina e diesel), Euro 1 (benzina e diesel) e Euro 2 (diesel).
 
Il più piccolo Anello Ferroviario è invece vietato, sempre dal lunedì al venerdì festivi esclusi: agli autoveicoli a benzina Euro 2; a quelli diesel Euro 3; a ciclomotori e motoveicoli Euro 1.
 
Ciclomotori e motoveicoli Euro 0, sempre nell'Anello Ferroviario sono vietati sette giorni su sette.
 
Tra le deroghe previste quelle, tra gli altri, per i mezzi a Gpl e a metano, per i veicoli con contrassegno disabili e per i motoveicoli registrati come storici.
 
Qui puoi consultare le mappe di Ztl, Anello Ferroviari e Fascia Verde. 

 

a cura della redazione giornalistica di Roma Servizi per la Mobilità