Collaborazione familiare

Schede primarie

La Collaborazione familiare è l’atto amministrativo che autorizza il titolare di licenza taxi ad avvalersi, nello svolgimento del servizio, della collaborazione di un proprio familiare in possesso dei requisiti previsti.

D.A.C. 68/2011 (art.7)

Titolare di licenza artigiano

  • Titolare di licenza artigiano

  • Agenzia di servizi - a fronte dell'acquisizione sul portale della specifica delega ad operare per conto del richiedente.

Sul portale Taxi/Ncc Webil procedimento richiede l’indicazione del codice fiscale del collaboratore e del grado di parentela, e la trasmissione del certificato di iscrizione del collaboratore nell’impresa familiare come coadiuvante.

Mediante l’apposita funzione, l’utente procede all’invio dell’istanza agli Uffici preposti e, a seguito dell’attività istruttoria da questi condotta, se positiva, riceve l’atto di collaborazione familiare richiesto.

Non è previsto il pagamento di alcun corrispettivo.

 

Scadenza permessi prorogataProroga permessi

I permessi e le autorizzazioni scaduti SOLO tra il 31/1/2020 e il 31/3/2022 sono stati prorogati al 29 giugno 2022.

FAQFAQ

Hai bisogno di aiuto? Consulta le nostre risposte alle domande frequenti

ISO 9001