Richiesta licenza atipica (muletto)

Fai da Te on line!

Taxi/NCC web

ACCEDI o ACCREDITATI
AL TUO PRIMO ACCESSO, se hai dimenticato la password, la puoi richiedere via email

 

La richiesta di muletto (assegnazione licenza atipica) è l'atto amministrativo che autorizza, in caso di guasto meccanico, incidente stradale, furto o incendio della propria vettura taxi, all'utilizzo di un altro veicolo di riserva per il periodo di fermo indicato.

  • D.A.C. 68/2011 (art.27)

  • Titolare di licenza – soggetto artigiano

  • Titolare di licenza - socio di Cooperativa di Produzione e Lavoro

  • Sostituto alla guida - socio di Cooperativa di Produzione e Lavoro

  • Legale rappresentante di Cooperativa di Produzione e Lavoro 

  • Titolare licenza taxi artigiano

  • Legale rappresentante Cooperativa di Produzione e Lavoro per conto dei titolari di licenza taxi o sostituti alla guida conferiti

  • Agenzia di servizi, a fronte dell’acquisizione sul portale della specifica delega ad operare per conto del richiedente.

Sul portale Taxi/Ncc Web il procedimento richiede l’inserimento del numero di licenza atipica che si vuole utilizzare, del periodo e della motivazione.
 
Nel caso di istanza presentata da titolare di licenza artigiano, il veicolo sostitutivo da utilizzare può essere di sua proprietà, se già associato ad una licenza atipica a lui assegnata, di proprietà di altro titolare di licenza taxi artigiano, a fronte della trasmissione del contratto di noleggio registrato presso l’Agenzia delle Entrate, stipulato tra il richiedente e il titolare della relativa licenza atipica.
 
La richiesta di muletto viene notificata al titolare di licenza atipica accreditato, che dovrà esprimere la propria accettazione/rifiuto, mediante la medesima piattaforma.
 
Nel caso di istanza presentata da Legale Rappresentante di Cooperativa di Produzione e Lavoro / Servizi o Consorzio, la richiesta può riferirsi all’utilizzo di uno dei muletti di proprietà della medesima Cooperativa di Produzione e Lavoro/ Servizi o Consorzio, e solo in caso di mancata disponibilità degli stessi per il periodo necessario, si può richiedere il muletto di proprietà di altro titolare di licenza isolato, previa trasmissione del contratto di noleggio registrato.
 
Nel caso di sostituzione alla guida attiva per il periodo richiesto di assegnazione del veicolo sostitutivo, il muletto può essere richiesto dalla Cooperativa di Produzione e Lavoro per il sostituto alla guida conferito.
 
Per le istanze inoltrate dal Legale Rappresentante della Cooperativa di Produzione e Lavoro per conto dei soci conferenti, è prevista l’ulteriore trasmissione della dichiarazione di presa d’atto, sottoscritta dal titolare di licenza/o dal sostituto alla guida conferiti.
 
In tutti i casi riportati, a completamento dell’istanza è previsto il pagamento di € 37,00 (di cui €16,00 per imposta di bollo e € 21,00 per diritti d’istruttoria), secondo le modalità indicate sulla piattaforma.
 
Mediante l’apposita funzione, l’utente procede all’invio dell’istanza agli Uffici preposti e, a seguito dell’attività istruttoria da questi condotta, se positiva, riceve l’atto di assegnazione licenza atipica richiesto.
 
Fino alla data di approvazione del nuovo regolamento dei servizi di trasporto pubblico non di linea, presso lo Sportello al Pubblico di Roma Servizi per la Mobilità (piazzale degli Archivi 40)  previo appuntamento,  presentando il relativo modulo (Richiesta licenza atipica Isolato o Richiesta licenza atipica Conferito), e la documentazione indicata sul retro, personalmente o tramite soggetto terzo opportunamente delegato.

 

FAQFAQ

Hai bisogno di aiuto? Consulta le nostre risposte alle domande frequenti