Piano Feste 2019

Conferenza Polis 2012

Partecipazione di Roma servizi per la Mobilità alla “2012 ANNUAL POLIS CONFERENCE”
PERUGIA Palazzo dei Priori, 29 e 30 novembre

L’Agenzia Roma servizi per la mobilità, a seguito delle indicazioni dell’Assessorato alla Mobilità, rappresenta la città di Roma nell’associazione POLIS, una rete di città e regioni europee che dal 1989 lavorano insieme per sviluppare tecnologie e politiche innovative per il trasporto locale.

Il 29 e 30 novembre scorsi si è tenuta presso il Palazzo dei Priori a Perugia la Conferenza Annuale dell’associazione POLIS, cui hanno partecipato oltre 250 membri, aperta con l’introduzione del Vice-Sindaco di Perugia.
Come le altre edizioni che si svolgono nella città che ha la Presidenza è stato dato molto spazio alla partecipazione dei rappresentanti delle città, della ricerca e alle migliori soluzioni innovative per la mobilità messe in atto dagli Enti Locali Europei.

Particolare interesse hanno suscitato le sessioni dedicate ai progetti ITS, una delle quali coordinata da Bruno Corbucci di RSM, o altre dedicate alla logistica urbana, alla “qualità” del trasporto pubblico, alla “Road safety benchmarking e data collection”.

A quest’ultima è intervenuto Fabrizio Benvenuti di RSM, il quale ha illustrato le attività in corso a Roma in tema di sicurezza stradale; in particolare ha riportato dell’esperienza di Roma nell’attuazione del “Piano Comunale della Sicurezza Stradale 2012-2020”.

Oltre alla descrizione delle azioni previste dal Piano, è stato riferito di tutte le attività già in corso o completate, come la collaborazione con la Polizia Locale di Roma Capitale per la condivisione dei dati, e della fornitura alla stessa PLRC di nuove e più efficaci tecnologie e strumentazioni per la raccolta dei dati e per il rilievo degli incidenti stradali.

Le iniziative di Roma hanno stimolato la riflessione anche da parte di partner di altre città europee per le quali le dimensioni del fenomeno dell’incidentalità e in generale della domanda di mobilità sono di diverso ordine di grandezza rispetto a quelle romane.

Va ricordato che proprio la connessione con le attività della Commissione e del Parlamento Europei attraverso le associazioni POLIS ed IMPACTS ha avuto in questi anni importanti evoluzioni nel rapporto UE – Enti Locali, che pur nel principio della sussidiarietà ha visto pubblicare documenti d’impatto per RSM e per Roma Capitale.
Tutte le presentazioni e gli atti della Conferenza sono disponibili sul sito di POLIS.