Coronavirus, novità su bollo e patente

La Regione Lazio ha disposto la temporanea sospensione del pagamento del bollo auto, se il bollo è scaduto o in scadenza nel periodo compreso tra il 3 marzo scorso e il prossimo 31 maggio. Il pagamento potrà essere effettuato, senza sanzioni o interessi, entro il 30 giugnoLa sospensione non impedisce, comunque, il versamento ordinario volontario alla scadenza già fissata. Non sono previsti rimborsi di quanto eventualmente già versato. Aggiornamenti e ulteriori dettagli su regione.lazio.it. 
 
Per quanto riguarda invece i documenti di guida, le patenti in scadenza a partire dalla data del 31 gennaio scorso, continuano a essere valide fino al 31 agosto. Stesso discorso per il certificato di idoneità alla guida (CIG) per ciclomotori.
 
E ancora, i veicoli con revisione scaduta a partire dal 17 marzo, o che scade entro il 31 luglio, possono continuare a circolare fino al 31 ottobre.
 
Per le polizze assicurative in scadenza fino al 31 luglio, è portato a 30 giorni il periodo entro cui l’assicurazione è comunque valida. Ulteriori informazioni e aggiornamenti su ilportaledellautomobilista.it e su poliziadistato.it
 
E' inoltre utile sapere che:
Per le auto a GPL, quelle con la revisione dei serbatoi in scadenza, possono comunque circolare fino al 31 ottobre. 
 
Sui passaggi di proprietà, la validità della ricevuta sostitutiva della carta di circolazione, rilasciata dalle agenzie di pratiche auto in occasione dei trasferimenti di proprietà di auto usate, valida 30 giorni, è prorogata sino a fine ottobre.
 
Infine, i duplicati della patente. La validità della ricevuta sostitutiva della patente, rilasciata dalle agenzie di pratiche auto in occasione della richiesta di duplicato, valida 30 giorni, è prorogata sino a fine ottobre.

 

a cura della redazione giornalistica di Roma Servizi per la Mobilità