Lavori metro B, chiusa stazione Policlinico

Si sostituiscono scale mobili e ascensori
Nell’ambito degli interventi di sostituzione di scale mobili e ascensori lungo la linea B della metropolitana da domenica, 29 novembre, è chiusa la stazione di Policlinico.

Per contenere i disagi dei viaggiatori, per il periodo della chiusura della stazione, Atac ha attivato la linea di bus MB20 Termini-Tiburtina, che viaggia appunto tra le stazioni di Termini e Tiburtina con fermate alla stazione Castro Pretorio e, nei pressi della stazione Policlinico, in via Giovanni Battista Morgagni, angolo viale Regina Margherita.

Da ricordare infatti che, per gli stessi lavori, sulla metro B è già chiusa la stazione di Castro Pretorio
 
La linea bus MB20 è attiva tutti i giorni dalle ore 5.30 alle ore 24.
 
Per raggiungere le stazioni Castro Pretorio e Policlinico, oltre alla linea bus navetta MB20 possono essere utilizzate le linee bus e tram:
 
- tram 3 (Trastevere-Policlinico MB-Valle Giulia)
 
- tram 19 (Centocelle-Policlinico MB-Risorgimento)
 
- bus 61 (piazza Riccardo Balsamo Crivelli-Policlinico MB-Flaminio). In direzione piazza Riccardo Balsamo Crivelli la linea 61 transita anche alla stazione Castro Pretorio
 
- bus 88 (largo Fausta Labia-Policlinico MB-piazzale del Verano)
 
- bus 310 (Termini-Castro Pretorio MB-Bologna MB- piazza Vescovio)
 
- bus 490 (Tiburtina MB-Policlinico MB-Cornelia MA)
 
- bus 492 (Tiburtina MB-Castro Pretorio MB-Cipro MA)
 
- bus 495 (Tiburtina MB-Policlinico MB-Valle Aurelia)
 
- bus 649 (Tiburtina MB-Policlinico MB-Castro Pretorio MB-Termini MB-Ponte Lungo MA/largo Don Orione)
 
Presso la stazione Castro Pretorio, in direzione Porta Pia, transitano anche le linee 61-62-66-82 provenienti da Flaminio/San Pietro/Termini e dirette a piazza Riccardo Balsamo Crivelli-Tiburtina MB-viale Marx-piazza Sempione.
 
 
 I LAVORI
 
Il rinnovo degli impianti, si inquadra in un piano di sostituzione integrale dei sistemi di traslazione delle stazioni metro B della tratta Castro Pretorio-Rebibbia aperte nel 1990. I lavori sono già in corso. Complessivamente saranno sostituiti 48 impianti, fra scale mobili, ascensori e tappeti mobili distribuiti in dieci stazioni della linea B della metropolitana. Ciò consentirà di avere impianti di ultima generazione nelle stazioni della metro B interessate dagli interventi, con evidente giovamento per il servizio e per i viaggiatori.
 
I lavori sono già stati avviati anche nelle stazioni Bologna, Tiburtina, Monti Tiburtini, Quintiliani e Santa Maria del Soccorso e inizieranno anche a Piramide, che resteranno, comunque, aperte. Al contrario, le stazioni Castro Pretorio e Policlinico, in considerazione della differente struttura degli impianti e della normativa vigente sugli esodi in sicurezza, sono state chiuse. Conclusa la fase di smontaggio delle travi in acciaio, ovvero il telaio portante da sostituire insieme alle scale, sarà possibile visionare e verificare lo stato delle strutture in cemento armato, quindi stimare la data di conclusione dei lavori.