Fludificazione e messa in sicurezza della viabilità del Policlinico A. Gemelli

Al via dal 26 luglio i lavori per la fluidificazione e messa in sicurezza della viabilità nell’ambito dell’ospedale “Agostino Gemelli”

L'ambito è oggi afflitto da un traffico veicolare di entità non compatibile con le sezioni stradali esistenti e soprattutto con le caratteristiche funzioni delle strade della zona, che accolgono attività di genere, non ultimo quello legato alla struttura ospedaliera, in particolare al sistema di accesso al "Gemelli".

 

IL PROGETTO

La presenza della Galleria Giovanni XXIII e del complesso ospedaliero del "Gemelli", che insistono entrambi sullo stesso ambito di via Trionfale-via della Pineta Sacchetti, genera oggi una sovrapposizione di funzioni molto difficile da gestire. In particolare, si contano flussi particolarmente elevati in attraversamento, anche sui tratti stradali che servono per lo più funzioni tipicamente locali, come il tratto di via della Pineta Sacchetti in corrispondenza dell'ingresso all'ospedale. 

Ne conseguono livelli di congestione a volte insostenibili e scarse garanzie di sicurezza, in particolare per gli utenti deboli.

Il progetto affronta queste criticità attraverso la diversificazione degli accessi al Gemelli e dei percorsi di attraversamento dei tratti stradali più critici.

 

OBIETTIVI

 Obiettivo degli interventi progettati è la riqualificazione dell'ambito in oggetto tramite: 

  • Fluidificazione del traffico veicolare (pubblico e privato)
  • Garanzia una maggiore accessibilità alle strutture dell'ospedale, con il trasporto privato e con il trasporto pubblico
  • Miglioramento delle condizioni di sicurezza dei percorsi pedonali di accesso alle strutture ospedaliere

L'opera è quindi mirata a sviluppare una serie di interventi che rendano vivibili e qualificati alcuni ambiti interni in particolare e, più in generale, l'intero ambito di studio, limitando il traffico veicolare ai soli spostamenti pertinenti e favorendo quanto più possibile la vivibilità della zona, le funzioni locali e l'accessibilità al Policlinico Agostino Gemelli ed infine alla pedonalità e le modalità di spostamento “dolci”.

 

GLI INTERVENTI

Via Trionfale - ingresso nord

Ingreesso nord, planimetria

Per quanto riguarda l'intervento relativo alla semaforizzazione e alla nuova disciplina di ingresso e uscita da e per l'ospedale, le lavorazioni prevedono l'ampliamento dell’isola spartitraffico sul lato di via Trionfale e la demolizione di parte dell’aiuola per la realizzazione della nuova corsia di ingresso per chi proviene da via Mario Fani. Sarà dunque possibile accedere direttamente alle aree interne all'ospedale senza necessariamente raggiungere via della Pineta Sacchetti e l'ingresso Sud.

Verrà inoltre realizzata la segnaletica verticale e orizzontale necessaria alla disciplina stradale e alla segnalazione dei nuovi manufatti e delle nuove discipline. 

 

Via della Pineta Sacchetti (Gemelli Sud)

Ingresso sud, planimetria

Questo intervento prevede alcune lavorazioni puntuali sull’asse di via della Pineta Sacchetti in corrispondenza dell’ingresso principale dell’ospedale "Gemelli" (lato Sud). 

Tali interventi prevedono:

  • la sistemazione dell’area prospiciente l’ingresso suddetto dedicata allo stallo dei mezzi taxi
  • l’allargamento del marciapiede che va dall’ingresso dell’ospedale a via di Villa Maggiorani, in prossimità della fermata bus, portando la sua larghezza a mt. 1,50 come previsto dal codice della strada. Tale percorso verrà protetto da una serie di parapedonali lungo tutto il suo percorso. 

 

Viale dei Monfortani

(inserire planimetria)

L'intervento prevede:

  • la riduzione dell’isola spartitraffico su via Trionfale in corrispondenza di viale dei Monfortani e la risagomatura dei marciapiedi sulla stessa per creare due corsie di dimensioni costanti che vanno da via Trionfale a via Acquedotto del Peschiera. 
  • su via Acquedotto del Peschiera l’invito da viale dei Monfortani sarà allungato su un controviale adibito sia a corsia di immissione sulla viabilità principale sia su un tratto di sosta in linea e di ritorno su via Trionfale. L’immissione quindi avverrà su via Acquedotto del Peschiera a circa 100 metri da viale dei Monfortani, evitando la criticità dell’immissione diretta sull’intersezione con via di Torrevecchia, come meglio evidenziato nelle planimetrie di progetto. 

 

Via di Villa Maggiorani 

Questo intervento prevede la realizzazione di ritorno per chi proviene da via Trionfale e ha la necessità di tornare in direzione opposta, evitando di arrivare fino all’ingresso principale (ingresso Sud) dell'ospedale.