Progetto pista ciclabile al Campo Boario

ciclabile campo boario

L'itinerario,  con l'aggancio alla pista esistente di Via Nicola Zabaglia garantisce l'estensione della direttrice ciclabile del quartiere Testaccio, quella che partendo dal Lungotevere omonimo corre lungo Via Rubattino; in direzione opposta, il nuovo percorso di Via del Campo Boario, con la connessione all’asse ciclabile di progetto “Basilica di San Paolo – Piramide - Via dei Cerchi (Colosseo), si rivela alla scala urbana come cerniera di un più vasto sistema in grado di connettere un gran numero di quartieri della città da sud a nord. L’’intervento garantisce inoltre l’adduzione al complesso nodo di Piazzale Ostiense dove insistono la Stazione Roma Ostia Lido, all'interno dei cui convogli già da tempo è consentito il trasporto delle bici al seguito, la fermata della metro B “Piramide”, oltre ai capolinea del TPL su gomma. La lunghezza dell'itinerario è pari a circa 400 m: gli assi interessati dall’intervento sono quelli che danno il nome all’itinerario:

  • via del Campo Boario: corsia monodirezionale riservata su strada (bike lane)
  • via Nicola Zabaglia: ciclabile bidirezionale riservata su strada.

MATERIALI DA SCARICARE

Roma corre in biciUn navigatore in grado di calcolare il miglior percorso per raggiungere una destinazione, utilizzando la nuova modalità di calcolo del percorso ciclabile messa a disposizione da Google. Durante il tragitto, l'app calcola alcuni parametri del viaggio come la lunghezza, la velocità media, le calorie consumate e le emissioni di CO2 risparmiate.