"La Città che vorrei": invito 2019/20

Schede primarie

INIZIATIVA DI FORMAZIONE NELLE SCUOLE PRIMARIE E SECONDARIE DI I GRADO SUI TEMI DELLA SICUREZZA STRADALE E MOBILITÀ SOSTENIBILE ANNO SCOLASTICO 2019-2020

Vigile a piazza Venezia“De.Si.Re. – La città che vorrei” è un’iniziativa di formazione sui temi della sicurezza stradale e della mobilità sostenibile, già realizzata a Roma lo scorso anno in 14 Istituti della Scuola primaria: 4.300 gli alunni coinvolti per un totale di 2.000 ore di formazione.

Il progetto è promosso da Roma Capitale e patrocinato dalla “Consulta Cittadina Sicurezza Stradale, Mobilità Dolce e Sostenibilità”.

A seguito degli importanti risultati raggiunti nel 2019, Roma Servizi per la Mobilità, in collaborazione con l’Automobile Club Roma, la Federazione Ciclistica Italiana e la Polizia Locale di Roma Capitale, ripropone l’iniziativa in altre Scuole, a partire dal mese di gennaio 2020, estendendola anche agli alunni della Scuola secondaria di I grado.

Segnali stradaliIl fine è quello di trasferire loro, sin da piccoli, la conoscenza e l’importanza delle regole da seguire sulla strada, insieme alla consapevolezza dei rischi e delle conseguenze che possono derivare da comportamenti errati e irresponsabili.

Diverse le tipologie di attività proposte nelle Scuole:Car Sharing

  • Attività di formazione in aula, distinte per fasce di età, con i formatori di ACI Roma e gli Agenti della Polizia Locale: “Gli elementi della strada”, “Le regole e i  comportamenti”, “Modelli di mobilità sostenibile” sono i temi trattati nelle 3 giornate a cadenza bisettimanale, supportati dai materiali didattici predisposti per il progetto da Roma Servizi e da ACI Roma, e dalle belle illustrazioni di Costanza Starrabba;
  • Per rafforzare l’apprendimento in aula, per i più piccoli, si sfrutteranno le potenzialità dello strumento del teatro: “Angoli di strada” e “La città che vorrei” sono i due soggetti scritti da Diana Di Donatantonio,  su cui saranno improntate le rappresentazioni teatrali;
  • “Giochi in cortile” è il titolo della quarta giornata dedicata all’apprendimento pratico dell’uso corretto della bicicletta, con Tecnici della Federazione Ciclistica Italiana, su circuiti allestiti per l’occasione negli spazi aperti di pertinenza della scuola;
  • Un evento finale concluderà il percorso didattico, con l’allestimento e la premiazione degli elaborati realizzati nel corso dell’anno dagli alunni e la messa in scena delle rappresentazioni teatrali;
  • La valutazione pre-post, attraverso la somministrazione di questionari, consentirà di misurare i livelli di apprendimento e l’efficacia dell’azione formativa, rispetto agli obiettivi prefissati.   

Oltre gli alunni, sono coinvolti i Docenti (a loro volta destinatari dell’attività formativa), le Famiglie (attraverso incontri periodici di sensibilizzazione), i Rappresentanti delle Istituzioni.

A valle dell’iniziativa, negli anni a seguire, le Scuole hanno potuto condurre in autonomia l’attività di formazione, introducendola nei rispettivi Programmi dell’Offerta Formativa, seguendo il medesimo format ed utilizzando i materiali lasciati in dotazione agli Istituti scolastici.

CiclistiPer aderire all’iniziativa, ed accedere alla graduatoria (valida sia per l’anno in corso che per gli anni a seguire), le Scuole primarie e secondarie di I grado sono invitate a compilare il modulo di adesione, ed inviarlo all'indirizzo sicurezza.stradale@romamobilita.it

Le Scuole selezionate per l’anno scolastico 2018-2020 sono state associate ad uno dei due moduli trimestrali:

  • MODULO 1: da gennaio a marzo 2020
  • MODULO 2: da marzo a maggio 2020
ISO 9001