Roma partecipa al progetto USER-CHI sulla mobilità elettrica

Il 4-5 febbraio Roma Mobilità propone un hub per la ricarica integrata multisorgente

I tecnici di Roma Servizi per la Mobilità partecipano oggi e domani, 5 Febbraio, a Bruxelles alla riunione di avvio del progetto europeo USER-CHI che ha come obiettivo il disegno di un modello di postazione per la ricarica di veicoli elettrici interoperabile e pensata con servizi specifici per l'utente.

La proposta avanzata per Roma vedrà la realizzazione di un Hub sperimentale per la ricarica integrata multisorgente (rete, fotovoltaico, storage di batterie esauste e da altri veicoli in ricarica). Il progetto coinvolge cinque paesi (Italia, Germania, Spagna, Finlandia e Ungheria). Il progetto per Roma è stato sviluppato in collaborazione con ENEA, ENEL-X e la start up DSI.

Al termine dei lavori la delegazione di Rsm parteciperà ad un tavolo tecnico coordinato da Eurocities per supportare la Commissione Europea nella definizione della Direttiva Alternative Fuels Infrastructure (AFID).