European Cycling Challenge 2014

A maggio 2014 Roma Capitale - attraverso l’Agenzia Roma Servizi per la Mobilità - ha aderito alla European Cycling Challenge (http://www.europeancyclingchallenge.eu), una sfida che ha visto le principali città europee competere sul numero di chilometri percorsi dai propri cittadini che hanno scelto la bicicletta come mezzo di trasporto alternativo all’uso di veicoli motorizzati.

Tra le 32 città che hanno partecipato all'evento spiccava la massiccia presenza dell’Italia, con ben 9 città in gara; Roma, con una squadra composta da oltre 1.100 persone e con 167.329 chilometri percorsi in totale, ha ottenuto un buon risultato, classificandosi al primo posto tra le città italiane ed al terzo posto in Europa.

Questo risultato evidenzia l’interesse da parte dei cittadini verso i mezzi di trasporto alternativi all'auto privata e rappresenta una conferma della necessità di aumentare l’offerta di ciclabilità cittadina e di trasformare l’esistente modello di mobilità nel modello definito nel Nuovo PGTU recentemente adottato dalla Giunta Capitolina ed orientato a disincentivare l’uso del veicolo individuale motorizzato a favore di trasporto pubblico e bicicletta. 

La partecipazione alla European Cycling Challenge ha inoltre consentito di registrare i dati relativi agli spostamenti effettuati dai ciclisti, fornendo all'amministrazione capitolina informazioni utili per arricchire il quadro conoscitivo della domanda di spostamento in bicicletta e quindi programmare interventi e misure a supporto della ciclabilità.

Le immagini sottostanti visualizzano graficamente le concentrazioni degli spostamenti effettuati dai partecipanti ad ECC, ottenute applicando due diverse elaborazioni ai dati GPS, e ne rappresentano i risultati a due diverse scale.