European Cycling Challenge 2017

Roma Capitale aderisce all’European Cycling Challenge

Euro Cycling Challenge 2017

Per incentivare ulteriormente l’utilizzo sistematico delle biciclette in città, dal 1 al 31 maggio l’accesso alla rete Atac sarà gratuito - sulle linee e negli orari consentiti - per tutti i mezzi a pedali, mentre i ciclisti pagheranno normalmente il biglietto. Per gli abbonati Metrebus il trasporto della bici è gratuito. Esentate dal pagamento anche le bici pieghevoli.

L'assessora alla Città in Movimento, Linda Meleo, ha firmato l'iscrizione all'edizione 2017 ribadendo ancora una volta l'intenzione dell'amministrazione capitolina di rendere Roma una capitale ciclabile. Per il quarto anno consecutivo, quindi, Roma - attraverso Roma Servizi per la Mobilità - parteciperà all’ECC, la sfida tra città europee basata sui chilometri percorsi in bicicletta dai cittadini romani, che si potranno iscrivere gratuitamente alla gara attraverso il sito cyclingchallenge.eu. Chi parteciperà dovrà anche scaricare l'app NAVIKI per conteggiare i chilometri percorsi in bici dal 1 al 31 maggio 2017.

“Anche in quest’edizione Roma sarà accompagnata dal progetto europeo P.A.S.T.A. (Physical Activity Through Sustainable Transport Approaches) - curato dall’Agenzia per la Mobilità di Roma - il cui obiettivo è incrementare la mobilità attiva in città, ovvero la propensione ad effettuare gli spostamenti quotidiani a piedi o in bicicletta, anche in combinazione con il trasporto pubblico”, commenta l’assessore alla Città in Movimento, Linda Meleo.

Come partecipare

La European Cycling Challenge è la più grande sfida a squadre fra ciclisti urbani d'Europa, che si svolge ogni anno dal 1 al 31 maggio.

Iscriviti on line, scarica l'app e inizia a pedalare dal 1 fino al 31 maggio: Roma ha bisogno di te per scalare la classifica. Puoi partecipare anche alla competizione per squadre, iscrivendoti insieme ad amici o colleghi. Scarica la cartolina dell'evento

Scopri tutte le regole

 

Gli appuntamenti 

Ricevi via email i nostri aggiornamentiIscriviti alla newsletter

 
 Ho letto e accetto i termini e le condizioni dell'informativa Privacy

 

P.A.S.T.A.

Physical Activity Through Sustainable Transport Approaches

P.A.S.T.A. projectIl progetto PASTA analizza le misure di trasporto urbano a sostegno della mobilità attiva (a piedi, in bicicletta e in combinazione con l’uso dei mezzi pubblici) e ne valuta gli effetti sull'attività fisica e le condizioni di salute dei cittadini. Il progetto ha avuto una durata di 4 anni (1/11/2013 - 31/10/2017) ed è stato finanziato dal FP7 - Health program (Programma Quadro 7 - Salute). Il consorzio comprende esperti nei settori della salute, attività fisica, pianificazione dei trasporti, sicurezza stradale, qualità dell'aria e reti europee di comunicazione.
A Roma è stato condotto un ampio studio per la valutazione delle iniziative di mobilità attiva in corso, combinate agli interventi di messa in sicurezza stradale, per una migliore comprensione degli effetti sull’attività fisica, il rischio di infortuni e l’esposizione all’inquinamento dell’aria. Nel WP3, nel quale è capofila, Roma ha individuato un campione di 2.000 persone intenzionate a modificare e monitorare il proprio stile di vita (compilando un questionario), migliorando la loro mobilità attiva per un periodo di tempo da stabilire. I risultati sono a disposizione del progetto per opportune analisi.