ISINNOVA - Roma e Torino in missione ad Amsterdam

Schede primarie

Dal 16 al 20 maggio 2022 Roma e Torino saranno le protagoniste ad Amsterdam per confrontarsi sulla mobilità sostenibile nella capitale mondiale della bicicletta.

Le delegazioni provenienti dalle città, composte da politici, dirigenti pubblici, tecnici della mobilità e rappresentanti di associazioni di categoria faranno visita ai loro omologhi di Amsterdam per un confronto diretto “immergendosi” nella realtà urbana quotidiana della città olandese. Durante i cinque giorni di incontri guidati, spesso in sella a biciclette, potranno confrontarsi con amministratori, tecnici e rappresentanti del mondo economico locale sulle migliori soluzioni di mobilità sostenibile adottate da uno dei templi sacri della bicicletta.

L’iniziativa si inserisce nella cornice del progetto internazionale di ciclabilità urbana Handshake, finanziato dalla Commissione Europea, che promuove una collaborazione fra 13 città europee per incoraggiare l'adozione di soluzioni di mobilità attiva, ciclabile in particolare, e trasformare gli spazi urbani in luoghi sicuri, attraenti ed economicamente vibranti.
Tre capitali della bicicletta (Amsterdam, Copenaghen e Monaco) cercano di orientare dieci aspiranti (Bordeaux, Bruges, Cadice, Dublino, Helsinki, Cracovia, Manchester, Riga, Roma e Torino) verso una transizione attiva e sostenibile condividendo strategie, politiche, metodi, strumenti ed innovazioni.

A coordinare il progetto europeo e l’evento di Amsterdam è stata chiamata ISINNOVA, un istituto indipendente di ricerca italiano con sede a Roma, che ha ideato, ispirato e gestito l’intera iniziativa Handshake (partita nel 2018).

Per Roma e Torino, neo-proclamate dalla Commissione Europea fra le 100 città candidate a diventare a impatto climatico zero entro il 2030, l’appuntamento di Amsterdam diventa quindi una prima tappa verso il raggiungimento dell’obiettivo zero-carbon.

 

ISO 9001