Sportello al pubblico di RSM, presumibile tentativo di corruzione nei confronti di due operatori

Italiano

*Sportello al pubblico, presumibile tentativo di corruzione. Busta con 50
euro recapitata a due operatori. Presentata denuncia alle Forze dell’Ordine*

Un presumibile tentativo di corruzione, immediatamente denunciato, nei
confronti di due impiegati dello sportello al pubblico di Roma Servizi per
la mobilità, in piazzale degli Archivi. La settimana scorsa due operatori
si sono visti recapitare altrettante buste, direttamente indirizzate a
loro, contenenti una banconota da 50 euro. Dopo avere segnalato l'episodio
ai responsabili della struttura, i lavoratori hanno immediatamente
presentato denuncia alle Forze dell'Ordine. "L'episodio - afferma il
Presidente e Amministratore delegato di Roma Servizi per la Mobilità,
Stefano Brinchi - conferma per l'ennesima volta l'estrema correttezza del
nostro personale. Va peraltro ricordato che i nostri sistemi di gestione
delle pratiche sono tecnologicamente avanzati. Ciò consente, in primo
luogo, di velocizzare i servizi ai cittadini ma anche di garantire la
massima trasparenza. Ogni operazione è tracciata e tracciabile proprio per
assicurare il pieno e totale rispetto delle regole".