IT | EN

Fiumicino, controlli su Ncc abusivi Maxi-sanzione da 2 mila euro

Schede primarie

Incontro Patanè-Antonelli “Basi per un lavoro congiunto”

Nuove sanzioni all’aeroporto di Fiumicino nei confronti di servizi di noleggio con conducente abusivi. Ieri i carabinieri hanno multato un autista che svolgeva abusivamente il servizio ncc per il trasporto di persone. L’uomo è stato sorpreso mentre procacciava, senza averne titolo, clienti tra i passeggeri in transito all’interno del Terminal 3. I carabinieri lo hanno identi cato e sanzionato per un importo di 2.064 euro. E non è un caso isolato. Dal primo gennaio, i carabinieri hanno sanzionato cento persone per un totale di 204mila 422 euro. Di queste, 97 sono state multate per procacciamento abusivo di clienti, due per prelievo irregolare di clienti e una per la violazione delle norme che disciplinano il servizio di piazza o taxi. Mercoledì scorso il problema dei noleggiatori abusivi è stato al centro di un incontro che gli assessori alla Mobilità di Roma Capitale Eugenio Patanè e alle attività produttive del Comune di Fiumicino, Erica Antonelli, hanno avuto con i rappresentanti di Aeroporti di Roma, della polizia locale di Fiumicino e del Gruppo pronto intervento traf co della polizia di Roma Capitale. “La riunione - hanno spiegato Patanè e Antonelli - rappresenta un primo passo per analizzare, di concerto, le principali criticità che affliggono l’aeroporto di Fiumicino sia in ambito di lotta all’illegalità, a cui tuttavia stiamo facendo fronte grazie a una task force voluta dal prefetto e che ha già portato a grandi benefici, sia in relazione alla viabilità interna aeroportuale e alla presenza di taxi e ncc. Questo primo incontro - hanno detto - ha avuto lo scopo di porre le basi per de nire e tentare di risolvere le maggiori problematiche dello scalo di Fiumicino mediante un lavoro congiunto tra Roma Capitale, Comune di Fiumicino e il gestore aeroportuale”.

ISO 9001